Presentazione della stagione artistica del Cine Teatro Imperia Inaugurazione 8 marzo inaugurazione con lo spettacolo teatrale di Toti e Totino #cineteatroimperia #cittadimonreale #spettacoli #cinema

Monreale, 28 febbraio 2024 – Il Cine Teatro Imperia di Monreale è pronto ad inaugurare la sua nuova stagione artistica 2024, ricca di appuntamenti imperdibili per tutti gli amanti del teatro, della musica e del cinema. Si comincerà l'8 marzo 2024, con lo spettacolo di “Sicilianamente Vostri” di Toti e Totino, e si concluderà il 1° giugno 2024, con il concerto della banda musicale “Fiati della Normanna”. Nel mezzo, tre mesi pieni di eventi che consentiranno di vivere il Cineteatro Imperia tutti i giorni della settimana, dal martedì alla domenica. Il Direttore artistico Paolo La Bruna ha costruito quattro cartelloni, divisi per tipologie di spettacoli. Il Teatro comico offrirà spettacoli di alcuni tra i più importanti attori siciliani, come Toti e Totino, Mary Cipolla, Antonio Pandolfo, Marco Manera, Ernesto Maria Ponte, Sergio Vespertino, Mago Plip e Stefano Piazza.

Gesap summer 24

Aeroporto di Palermo, al via la stagione estiva con 90 destinazioni: 26 rotte nazionali, 64 internazionali incremento delle frequenze del 13%, e da giugno il nuovo collegamento con New York. Sono 90 le destinazioni che collegheranno 26 paesi con l’aeroporto internazionale Falcone Borsellino di Palermo: 26 rotte nazionali e 64 internazionali. 35 le compagnie aeree che faranno viaggiare milioni di passeggeri dallo scalo palermitano. Nella nuova stagione estiva (Summer 2024), ad affacciarsi sul Falcone Borsellino anche i nuovi collegamenti per New York (Neos Air, a partire dal prossimo 9 giugno), Poznan (Ryanair) e Brest (Volotea), mentre Porto (easyJet) raddoppia la frequenza. C’è anche il potenziamento da quattro a sei frequenze settimanali del Palermo-Istanbul di Turkish Airlines. La compagnia aerea Ryanair mantiene tutto l’operativo della scorsa estate e aggiunge la rotta polacca Poznan, per un totale di 41 rotte e 5 aeromobili basati; aumenta le frequenze su oltre 15 rotte esistenti come Barcellona, Londra, Parigi e Vienna.

San Giuseppe Jato, le minacce a Liuzza Alongi: “Solidarietà al presidente del Consiglio comunale”

L’autonomia differenziata e il pensiero di Giuseppe La Loggia, convegno a Palermo il 2 marzo con Occhiuto, Giannola e Patroni Griffi

Agrigento, domani alle 11 lo "svelamento" del telamone della Valle dei Templi alla presenza del presidente Schifani

Aggressione omofoba in centro e rapina in un negozio di via Roma, scattano domiciliari per tre persone e un obbligo di dimora e di firma

Sono quattro gli indagati ritenuti responsabili di un’aggressione di natura omofoba perpetrata ai danni di sei maggiorenni, nonché di una rapina ai danni di un esercizio commerciale di questo capoluogo. In particolare I Falchi della Squadra Mobile di Palermo hanno eseguito le misure degli arresti domiciliari per tre persone e un obbligo di dimora e di firma. Il fatto risale allo scorso 20 gennaio quando gruppo percuoteva i giovani con svariati calci e pugni, molti indirizzati al volto, minacciandoli di non chiamare la polizia altrimenti “gli avrebbero sparato in bocca”. Intanto le vittime subivano lesioni giudicate guaribili in 4 gg.

Una "Marina di Libri " aperto il bando per gli editori. Il tema è "Oltre i confini" due incontri al DEMS il 29 febbraio e il 4 aprile

Per la quindicesima edizione di Una Marina di Libri, che si svolgerà da giovedì 6 a domenica 9 giugno a Parco Villa Filippina di Palermo, il tema sul quale saranno chiamati a dialogare e a confrontarsi scrittori, scrittrici, editori e artisti è: “Oltre i confini”. Un tema complesso e di scottante attualità che Gaetano Savatteri, giornalista e scrittore, per il quarto anno consecutivo alla direzione artistica del Festival dell’editoria indipendente, così spiega: “In un tempo in cui i confini tornano ad essere trincee e limitazioni, i libri sono lo strumento per far muovere idee e solidarietà umane che oltrepassano i confini. In un’isola come la Sicilia che per ragioni geografiche ha perimetri definiti da terra e acqua, si dice, non a caso, che “chi ha lingua passa il mare”. A significare il valore di ponte che viene riconosciuto al linguaggio per unire persone, paesi, popoli. Un’edizione, la quindicesima, che vuole ribadire la forza della cultura di abbattere barriere, ideologie, pregiudizi e confini. Perché tutti i confini sono fatti per essere superati. Ai confini nascono gli incontri”.

Rissa all'uscita di una discoteca di Balestrate dove morì Francesco Bacchi. Carabinieri arrestano altri quattro giovani e tra questi c'è un minore

La notte tra il 13 e il 14 gennaio scorso, all’uscita di una discoteca di Balestrate, tra alcuni giovanissimi avventori del locale notturno, è scoppiata una violenta rissa, nel corso della quale Francesco Bacchi, 19enne di Partinico, ha riportato le gravi lesioni personali che hanno purtroppo causato la sua morte.
In quella occasione due gruppi contrapposti si sono aggrediti reciprocamente, percuotendosi con pugni, calci e schiaffi.
A distanza di poche ore dai tragici eventi, le indagini condotte dai Carabinieri della Compagnia di Partinico e dirette dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo, hanno permesso di identificare e assicurare alla Giustizia il presunto responsabile delle lesioni mortali inferte a Francesco Bacchi.

Raizes lancia la campagna Indifferenze, che unisce giovani, arte e diritti. L’anteprima il 3 marzo al Ma’Ma, a Palermo

Raizes dedica il 2024 ai giovani di Palermo, alla cura, al benessere e alla partecipazione democratica. Lo fa proseguendo il percorso iniziato nel 2019 e aprendo il proprio atelier alla partecipazione di oltre 100 giovani della città per la creazione di spettacoli teatrali, campagne video e fotografiche che saranno presentati nelle piazze e negli spazi pubblici condivisi.
Nasce così Indifferenze, il progetto finanziato da ActionAid International Italia E.T.S e Fondazione Realizza il Cambiamento nell’ambito del progetto “THE CARE - Civil Actors for Rights and Empowerment”, cofinanziato dall’Unione Europea.

Palermo, collaborazione Figec-No Mafia Memorial per la legalità

Una collaborazione nel segno dell’impegno per la legalità e la memoria tra la Figec Cisal e il No Mafia Memorial . L’intesa tra il segretario generale della Federazione italiana giornalismo editoria e comunicazione Carlo Parisi e il direttore del Memoriale, Ario Mendolia è stata raggiunta al termine di una visita emozionante alla struttura di Corso Vittorio, tra le tappe dell’intensa due-giorni palermitana del segretario generale Figec Cisal, accompagnato per l’occasione dal fiduciario di Palermo e coordinatore regionale Giulio Francese, dal consigliere nazionale Orazio Raffa e dal consigliere generale dell’Inpgi Vincenzo Lombardo.

Ance-Federica Brancaccio domani a Palermo

La presidente nazionale dell’Ance, Federica Brancaccio, incontrerà domani a Palermo il Sistema regionale delle imprese dell’Ance Sicilia. Gap infrastrutture, Ponte sullo Stretto, “Pnrr”, sicurezza sul lavoro, Superbonus e caro-materiali fra i temi in discussione. Punto stampa alle ore 10 in via Alessandro Volta, 44 Palermo, 28 febbraio 2024 – La presidente nazionale dell’Ance, Federica Brancaccio, incontrerà domani, 29 febbraio, a Palermo, il Sistema regionale delle imprese edili dell’Ance Sicilia, presieduto da Santo Cutrone. Fra i temi in discussione, il gap delle infrastrutture fra Nord e Sud, il Ponte sullo Stretto, il “Pnrr”, il “Superbonus”, la sicurezza sul lavoro e il caro-materiali. Il punto stampa è previsto alle ore 10 presso la sede dell’Ance Sicilia, in via Alessandro Volta, 44, a Palermo. A partire dalle ore 12 Federica Brancaccio sarà poi in Ance Palermo, a Palazzo Forcella De Seta, in Foro Umberto I, 21, per partecipare alla premiazione delle imprese storiche e alle celebrazioni per gli 80 anni dell’associazione provinciale del Capoluogo dell’Isola.

Premio Ennio Pintacuda. Incontro all’ Università Lumsa nell’ ambito del riconoscimento per una tesi di Laurea magistrale sull’ EuroMediterraneo

Si è svolto alla Lumsa dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Comunicazione di Palermo un incontro nell’ambito del premio Premio Ennio Pintacuda per una tesi di laurea magistrale in economia e management sui temi dell’EuroMediterraneo.

Cultura. Raizes lancia la campagna Indifferenze, che unisce giovani, arte e diritti. L’anteprima il 3 marzo al Ma’Ma, a Palermo

Raizes dedica il 2024 ai giovani di Palermo, alla cura, al benessere e alla partecipazione democratica. Lo fa proseguendo il percorso iniziato nel 2019 e aprendo il proprio atelier alla partecipazione di oltre 100 giovani della città per la creazione di spettacoli teatrali, campagne video e fotografiche che saranno presentati nelle piazze e negli spazi pubblici condivisi. Nasce così Indifferenze, il progetto finanziato da ActionAid International Italia E.T.S e Fondazione Realizza il Cambiamento nell’ambito del progetto “THE CARE - Civil Actors for Rights and Empowerment”, cofinanziato dall’Unione Europea. L’anteprima, il 3 marzo: “Indifferenze atto primo” sarà presentato al Ma’Ma, CTA Maria Sanfilippo, in via Noce 22, alle 17,30. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti. Uno spettacolo in cui performers giovanissimi, provenienti da tutto il mondo, danzatori e attori, daranno vita ad un viaggio di partecipazione e di speranza. Alcuni di loro non possono fare uso di tutti e cinque i sensi e tutti hanno un mondo interiore ricco e fantasioso.

Tra jazz ruggente e coreografie spettacolari, in Sicilia le strepitose atmosfere di CHICAGO

Con due straordinarie Stefania Rocca e Chiara Noschese che cura anche la regia, l’attesissimo CHICAGO IL MUSICAL debutta in Sicilia. Organizzato e promosso da Eventi Olimpo in collaborazione con Arena Eventi, un mix unico fatto di jazz ruggente, canzoni spettacolari e coreografie sorprendenti. Uno show emozionante e coinvolgente il 22 marzo al “Metropolitan” di Catania e il 25 e 26 marzo al teatro “Al Massimo” di Palermo. Chicago, anni Venti. La star del vaudeville Velma Kelly uccide la sorella Veronica ed il marito Charlie dopo averli sorpresi a letto insieme. Anche la ballerina di fila Roxie Hart viene arrestata. Ha freddato l’amante fedifrago Fred Casely, assiduo frequentatore del nightclub in cui lei e Velma si esibivano.

Il 6, 7 e 8 marzo, in occasione della giornata internazionale della donna, Confapi Donne Sicilia offre un'iniziativa dedicata al benessere delle donne Confapi.

In occasione della giornata internazionale della donna, Confapi Donne Sicilia, il Presidente di filiera Sanità Confapi Sicilia Pierfausto Orestano e il manager della clinica Orestano di Palermo Salvino Orestano, offrono un'iniziativa dedicata al benessere delle donne Confapi (Confederazione italiana della piccola e media industria privata): il 6, 7 e 8 marzo sarà omaggiato il test di “Densitometria Ossea” (TAC), offrendo un'opportunità fondamentale per la prevenzione e la rilevazione precoce dell'osteoporosi. “Il progetto ha lo scopo di sensibilizzazione sull’importanza della salute della donna – dichiara Tiziana Serretta, Presidente di Confapi Donne Sicilia - che per mancanza di tempo diviso tra lavoro, famiglia e lavoro di cura dei genitori anziani può ritrovarsi a trascurare la propria salute.

Italia Viva Catania. Sabato 2 marzo, incontro su “Sicurezza e periferie, interventi educativi e fondi PNRR: le proposte di Italia Viva”

Italia Viva Catania. Sabato 2 marzo, incontro su “Sicurezza e periferie, interventi educativi e fondi PNRR: le proposte di Italia Viva””, con l’on. Faraone, la Sen. Musolino, il presidente provinciale etneo Infantino e il presidente Mulè per la città di Catania - CATANIA. “Sicurezza e periferie, interventi educativi e fondi PNRR: le proposte di Italia Viva” è il tema sul quale Italia Viva Catania si riunirà per parlarne nel capoluogo etneo, Sabato 2 marzo, alle ore 10, all’hotel Plaza Hotel, in via Ruggero di Lauria 3.

Petralia Soprana, un montascale mobile ha reso più accessibile il Municipio e altre sedi culturali del borgo

Petralia Soprana - Abbattute le barriere architettoniche del Municipio grazie ad un montascale mobile. Da qualche giorno è già in funzione, all’ingresso del palazzo, un montascale con cingoli di gomma, sul quale si possono ancorare anche le carrozzine, che consente agli utenti e ai visitatori di arrivare al piano superiore del palazzo comunale. Grazie al progetto “Madonie: Cultura accessibile” del Ministero della Cultura, il Comune è stato munito di questo dispositivo, denominato “scoiattolo”, che consentirà l’accesso ai visitatori non deambulanti che necessitano di essere spostati su piani diversi all’interno di edifici sprovvisti di altre attrezzature idonee quali ascensori o montascale fissi. L’attrezzo potrà essere utilizzato anche in altri luoghi di cultura che non consentono l’abbattimento strutturale delle barriere architettoniche. “Rendere chiunque in grado di accedere ai servizi e partecipare alla vita della comunità nel modo più autonomo possibile – ha dichiarato il sindaco Pietro Macaluso - è un impegno che l’Amministrazione comunale porta avanti giornalmente. Grazie a questo mezzo i nostri palazzi saranno più accessibili e questo ci rallegra.”

Potenziamento dei Servizi Sportivi per gli Universitari Residenti a Palermo, Ersu e Comune di Palermo rilanciano l’intesa

Questa mattina, presso i locali della presidenza dell’Ersu, in viale Delle Scienze, si è svolto un incontro tra la presidente ERSU Palermo, Margherita Rizza, e l’assessore comunale al Turismo, sport, impianti sportivi e politiche giovanili, Alessandro Anello. All’incontro hanno preso parte anche i rappresentanti degli studenti in C. di A. Irene Ferrara, Giovanni Milisenda, Francesco Salatiello, insieme al direttore ERSU, Ernesto Bruno.

Marano (M5S ARS): “Todde prima donna presidente della Regione Sardegna, il vento in politica sta cambiando”

“Complimenti ad Alessandra Todde. Le elezioni regionali in Sardegna rappresentano una doppia vittoria e meritano una seria riflessione politica: non sono state solo la conferma del fatto che il campo largo funziona e che la scelta di lavorare con spirito di unità premia sempre. Todde ha anche rotto un doppio tabù: è la prima donna presidente della Regione Sardegna e la prima presidente di Regione del M5S". Lo afferma Jose Marano, deputata M5S all'Ars, commentando il risultato elettorale sardo. “In un mondo come quello della politica – prosegue Marano - dove ancora la competenza e le capacità delle donne fanno fatica a trovare piena realizzazione, l’affermazione di Todde lascia ben sperare che siamo vicini ad un punto di svolta. L’augurio è che la vittoria di Todde non rimanga un episodio circoscritto ma apra la strada a tante altre donne impegnate in politica e che ogni giorno alla politica offrono il proprio determinante contributo”.

Sicilia; Fsc: Geraci (Lega), alla Sicilia 6,8 Miliardi dal Fsc per Creare Crescita ed Occupazione, Regione Contribuirà con 1,2 Miliardi alla Realizzazione del Ponte nello Stretto

“Con 6,8 miliardi destinati alla Sicilia dal Fondo sviluppo e coesione si determinano le condizioni per creare crescita ed occupazione nell’Isola. La dotazione finanziaria è la più alta tra le regioni italiane e si fa fatica ad accettare che ci sia qualcuno che si schiera contro, come hanno fatto oggi i parlamentari dell’opposizione in Commissione Ue all’Assemblea regionale siciliana. Grazie al lavoro in tandem dei governi regionale e nazionale è stato elaborato un quadro di investimenti che cambieranno la Sicilia. Senza trascurare che la Regione contribuirà con 1,3 miliardi all’opera regina, il Ponte nello Stretto”. Lo afferma Salvo Geraci, deputato regionale della Lega.