Covid, nuova proroga per Francofonte: resta “zona arancione” fino al 6 ottobre

 

Il Comune di Francofonte, in provincia di Siracusa, continua a rimanere l’unica “zona arancione” in Sicilia. Il presidente della Regione Nello Musumeci ha appena firmato, infatti, un’ordinanza che conferma - così come richiesto dal dipartimento regionale Asoe - le misure restrittive antiCovid fino a mercoledì 6 ottobre.


Niente lezione al Canonico Cataldo Ladri in azione in uno dei plessi dell’IIS “Danilo Dolci” di Partinico

di Grazia Gulino

Partinico - Tre monitor da 75’’, quattro pc con tre relativi alloggi, derrate alimentari e utensili da cucina di vario genere, sono il bottino arraffato dai ladri che nella notte si sono indrodotti nei locali del “Canonico Cataldo”, ex casa di riposo, da qualche tempo plesso in uso all’IIS “Danilo Dolci”. I ladri, complice il buio notturno, hanno fatto irruzione nell’edificio dalla parte posteriore, scavalcando il muro di cinta che costeggia il campo sportivo cittadino. Fatta razzia del materiale di loro interesse, sono fuggiti via indisturbati. All’apertura mattutina dei locali l’amara sorpresa. Increduli ed indignati per l’accaduto, i discenti sono stati dirottati negli altri plessi per svolgere regolare attività, mentre la scientifica ha fatto i rilievi del caso ed il personale addetto, insieme al dirigente, ha effettuato la ricognizione dei locali e l’inventario dei beni sottratti.

M5S: “Ancora una seduta a vuoto all'Ars. Se Musumeci non è più in grado di controllare la maggioranza, vada a casa”

“Ancora una seduta a vuoto in aula e per le nomine in prima commissione, e intanto la Sicilia aspetta. È ormai chiaro che Musumeci non controlla più la maggioranza, che, evidentemente, ha solo sulla carta. Se si deve andare avanti così, meglio per tutti che il presidente faccia un passa indietro e chiuda questa tormentata legislatura”. Lo affermano i deputati del M5S all'Ars dopo il nulla di fatto di oggi a palazzo dei Normanni.

Disabilità. Caronia "Accertare responsabilità e motivi di ritardi su assistenza comunicazione"

"È inaccettabile che dopo mesi di riunioni, norme di legge, stanziamenti e impegni, l'anno scolastico sia iniziato ancora una volta in un clima di assoluta incertezza per gli studenti con disabilità e le loro famiglie. 
Per questo oggi ho chiesto in Commissione Sanità all'ARS che la Regione estenda il compito degli ispettori inviati nelle ex province perché siano accertati i motivi della mancata attuazione delle linee guida sui servizi, in particolare sull'assistenza alla comunicazione che lì dove avviata, rischia però di essere interrotta già fra qualche settimana. Le lentezze e la farraginosità della burocrazia non possono diventare un ostacolo insormontabile perché gli studenti abbiano attuati i propri diritti né perché qualcuno pensi di poter agire in difformità dalla legge.". Lo dichiara Marianna Caronia deputata regionale della Lega, dopo l'avvio di una ispezione regionale nelle ex province in merito all'attuazione dei servizi per gli studenti delle scuole superiori con disabilità.

Atto vandalico liceo Regina Margherita. Dichiarazione consiglieri Avanti Insieme

"L’ennesimo raid vandalico ai danni di una scuola, che stavolta ha colpito lo storico Liceo Regina Margherita, nel cuore di Ballarò, non può lasciarci indifferenti. Dove si vandalizza una scuola c’è ancora più bisogno di scuola e di risposte costruttive e educative da parte dell’intero territorio. Ecco perché, oltre a esprimere solidarietà al dirigente scolastico Domenico Di Fatta e a tutta la comunità del Regina Margherita, il nostro gruppo aderisce e sostiene l’iniziativa dell’associazione Retake Palermo, che promuove una raccolta fondi finalizzata non solo a riacquistare gli strumenti e gli arredi danneggiati, ma anche i materiali utili a ripristinare il decoro degli ambienti, rendendoli anche più belli e funzionali, come già accaduto nell’azione promossa da Retake per l’asilo Peter Pan, grazie al supporto fattivo e al contributo gioioso di tanti cittadini e cittadine palermitani". Lo dichiarano i consiglieri Valentina Chinnici, Massimo Giaconia e Claudia Rini di Avanti Insieme.

Commissione Statuto, Amata: “perequazione infrastrutturale, ascoltato l’assessore Armao, Sicilia provveda subito a ricognizione infrastrutture”

“Abbiamo ascoltato in Commissione Statuto all’Ars l’assessore all’economia Gaetano Armao sul decreto infrastrutture e sulla perequazione infrastrutturale. Nel corso dell’audizione è emersa l’importanza che la Regione nei termini stringenti previsti dal decreto, cioè entro il prossimo 30 novembre, faccia la propria parte nel provvedere alla ricognizione di tutte le infrastrutture stradali, autostradali, ferroviarie, portuali, aeroportuali, idriche”. Lo dice la presidente della commissione Elvira Amata che aggiunge: “La Sicilia non può perdere questa occasione storica. È, inoltre, necessario che lo Stato doti la regione siciliana delle stesse procedure in deroga che sono state previste per il ponte Morandi, in modo da consentire il rispetto dei tempi per l’esecuzione delle opere ed evitare il disimpegno delle somme, a favore di altre regioni, come previsto da una clausola che è fortemente penalizzante nello stesso decreto”.

Amministrative Palermo, Lentini: “per il sindaco circolano tanti nomi, si parla poco di progetti e programmi, anch’io in campo con primarie centrodestra”

“Da mesi si susseguono nomi di candidati a sindaco Palermo, circolano tanti nomi di politici, sicuramente tutte persone perbene e di esperienza, ma nessuno affronta il tema dei progetti e dei programmi dei quali non esiste traccia”. Lo dice Totò Lentini, capogruppo dei Popolari autonomisti. “Sarebbe utile sapere quanti dei nomi che circolano hanno mai conosciuto e frequentato pezzi di periferia della città come Zen, Borgo Nuovo, Bonagia, Brancaccio, Sperone tanto per fare qualche esempio, luoghi dimenticati da tempo - aggiunge Lentini -.

Giro di Sicilia a Palermo. Ordinanza circolazione veicolare e pedonale nelle strade e piazze interessate

Il Servizio Mobilità Urbana del Comune, con ordinanza n. 1013 del 15 settembre, ha emanato un provvedimento che prevede la regolamentazione della circolazione veicolare e pedonale nelle strade e piazze interessate dalla 2^ tappa del Giro di Sicilia a Palermo nella giornata di domani. Il provvedimento prevede la sospensione della circolazione veicolare e pedonale dalle ore 8.00 alle ore 17.00 del giorno 29 settembre 2021, e comunque sino a cessate esigenze, lungo tutto il percorso della competizione, su carreggiata.

Ars, Miccichè: “Il Consiglio di Presidenza stanzia 10 mila euro per il liceo Regina Margherita”

Il Consiglio di Presidenza dell’Ars ha accettato la proposta del presidente Gianfranco Miccichè di stanziare un contributo di 10 mila euro da destinare alla succursale del liceo delle Scienze umane Regina Margherita, che nei giorni scorsi aveva subìto un raid vandalico. “Sono fondi che serviranno all’Istituto per l’acquisto di nuovi computer – ha detto il presidente Miccichè, al termine della riunione -. Considerato il particolare momento che stiamo attraversando, l'Assemblea regionale siciliana è voluta intervenire in maniera concreta, affinchè le lezioni non siano oggetto di ulteriori rallentamenti”, ha concluso.

Coronavirus Sicilia 28 settembre 2021

   Covid-19 sono 553 i nuovi positivi in Sicilia

Attuali positivi 16.597 Totale casi 297.302 Dimessi/Guariti 273.900 Deceduti 6.805

Rap. Dichiarazione di Antonino Randazzo (M5S)

"L'assunzione di nuovo personale alla Rap oggi appare decisamente una priorità per il cambio di rotta dell'Azienda, per annullare le attuali carenze di servizio e per il beneficio della città. A margine di ciò, credo sia molto piu’ importante che vi sia la giusta attenzione da parte del Consiglio comunale sulla qualità del servizio e su come rendere pulite le strade di Palermo. Negli ultimi quattro anni non ho mai visto registrare l'approvazione di piani industriali di nessuna delle Partecipate del Comune e nemmeno ricordo critiche e richieste di sospensione di bandi d'assunzione riguardo ad esempio i nuovi autisti di Amat o richieste di blocco assunzione di nuovo personale in Amg e Amap. Questa differenza di pensiero e di prospettiva nei confronti della Rap non vorrei celasse una squallida volontà politica di fermare il miglioramento del servizio pubblico di gestione dei rifiuti utile, poi, come futura propaganda politica o affidamento ai privati.”. Lo ha detto il consigliere Antonino Randazzo del gruppo M5S a Palazzo delle Aquile.

Il Comune di Santo Stefano Quisquina aderisce all'Associazione Itinerarium Rosaliae nella Giornata Mondiale del Turismo 2021

Il Comune di Santo Stefano Quisquina è il primo ente locale ad aderire all’Associazione “Itinerarium Rosaliae”, recentemente costituita allo scopo di promuovere la fruibilità dell’omonimo percorso religioso-naturalistico-culturale dedicato a Santa Rosalia che conduce dall’Eremo di Santo Stefano Quisquina fino al Santuario sul Montepellegrino a Palermo. L’adesione è avvenuta con delibera della giunta comunale all’esito dell’incontro, tenutosi il 27 settembre 2021 a Santo Stefano Quisquina, tra il Sindaco Francesco Cacciatore, il Presidente dell’Associazione, Arch. Susanna Gristina, il Dr. Tonino Rizzico e l’Avv. Francesco Campagna, membri dell’Associazione. All’incontro hanno partecipato anche il Vicesindaco e Assessore alla Pubblica Istruzione, alle Politiche Sociali e della Famiglia, alle Pari Opportunità e alla Valorizzazione del Patrimonio culturale, Teresa Antonella Giambartino, la Dr.ssa Giovanna Ferraro, Assessore alle Attività Produttive, al Turismo, alla Cultura e ai Rapporti con le Associazioni e il Mondo del Volontariato, e Giovanna Infantone, Vicepresidente del Consiglio Comunale.

Marsala - Viabilità e Decoro Urbano: Stabilito un Cronoprogramma per i Lavori in Corso

Viabilità e decoro urbano, conseguenti ai lavori per il completamento della rete fognaria a Marsala, sono stati al centro di un incontro nell'Ufficio tecnico comunale - promosso dall'assessore ai Lavori pubblici Arturo Galfano - tra l'Amministrazione Grillo e rappresentanti dell'Impresa incaricata - Rup, Direttore lavori esterni (era invitato anche il Commissario amministrativo di Roma) - nonché Polizia Municipale e tecnici comunali di settore. Presente anche l'assessore Giuseppe D'Alessandro (Servizio Idrico), sono state affrontate diverse criticità e problematiche derivanti dai lavori che dovrebbero ripristinare il manto stradale e, quindi, la sicurezza per la circolazione veicolare in diverse strade del centro urbano. “Non è concepibile, affermano Galfano e D'Alessandro, il permanere da tempo di disagi su diverse strade per lavori iniziati e che tardano ad ultimarsi.

Salemi, inaugurato il primo asilo nido comunale Venuti: "Sostegno alle giovani coppie"

SALEMI (TRAPANI) - Inaugurato l'asilo nido comunale di Salemi, in provincia di Trapani. La struttura, la prima nella storia della città, sarà gestita per un anno dalla cooperativa 'Nido d'argento', che si è aggiudicata il bando del Comune, e ospita otto bambini di età compresa tra i 12 mesi e i tre anni individuati attraverso una graduatoria stilata in base ai parametri economici delle famiglie. L'investimento complessivo del Comune di Salemi, che ha fornito anche i locali e gli arredamenti per le aule del plesso Montanari, è di sessantamila euro per un anno. All'interno dell'asilo nido tre figure: un educatore, un ausiliare e un coordinatore. Ad inaugurare l'asilo 'Piccoli passi' sono stati il sindaco di Salemi, Domenico Venuti, e l'assessore alla Pubblica istruzione, Rina Gandolfo. Tra i presenti anche i responsabili della cooperativa 'Nido d'argento' e il dirigente scolastico dell'istituto comprensivo 'Giuseppe Garibaldi' Salvino Amico.

Rap. Dichiarazione di Igor Gelarda (Lega)

"Le assunzioni alla Rap sono assolutamente necessarie, dato che è un'azienda in grosse difficoltà che ha bisogno di nuovi operatori. Su questo la Lega non ha dubbi. Il problema è che i vertici Rap sembrano avere combinato un grosso pasticcio bandendo un concorso che, secondo il Ragioniere Generale e secondo il collegio dei revisori dei conti, non poteva essere bandito. Come temevamo mancano infatti una serie di atti necessari che coinvolgono il consiglio comunale. Non è giusto illudere le persone e rischiare che il concorso venga bloccato o addirittura annullato. Sarebbe una tragedia per tutti coloro che partecipano, ma anche per la città e per l'azienda. A questo punto l'unica cosa giusta che dovrebbe fare Caruso è dimettersi e lasciare spazio a qualcuno che sappia gestire meglio di lui, senza proclami, l'azienda. Si ai concorsi nelle aziende partecipate del Comune di Palermo, no alle campagne elettorali fatte sulla pelle dei palermitani, dei disoccupati e dei servizi delle aziende".

Maxi sbarco di migranti a Lampedusa, Calogero Pisano: Vergogna senza fine, il Ministro Lamorgese si dimetta

“Il maxi sbarco di 686 migranti, arrivati a Lampedusa ieri notte con un vecchio peschereccio, è purtroppo solo punta dell’iceberg di ciò che sta ormai avvenendo da mesi nella nostra provincia, dove la situazione è assolutamente insostenibile con hotspot stracolmi all’inverosimile, fughe dai centri di accoglienza di extracomunitari sottoposti a sorveglianza sanitaria anti covid ed atti delinquenziali, riportate spesso dai cronisti locali, perpetrati da gente arrivata clandestinamente nel nostro territorio. La politica dei porti spalancati del governo Draghi è stata un fallimento ed ha finito soltanto con l’alimentare il business dell’accoglienza ed il malaffare. Dal 17 settembre è possibile sottoscrivere online, all’indirizzo internet www.sfiduciamolamorgese,it, la petizione lanciata dal nostro partito per chiedere ai parlamentari di firmare la mozione di sfiducia nei confronti del Ministro dell’Interno Lamorgese, palesemente inadatta a ricoprire una carica così importante e delicata”.

Miceli (Pd): "In Sicilia Italia Viva sempre più vicina alla Lega, ma il centrodestra è in frantumi"

Formazione, 3.2 milioni per nuovo bando apprendistato

Pubblicato il nuovo bando per l’apprendistato di primo livello, promosso dall’assessorato all’Istruzione e alla Formazione professionale della Regione Siciliana, con una dotazione di 3,2 milioni di euro. L’avviso promuove un nuovo paradigma educativo, basato sulla diffusione del modello di apprendimento duale che integra formazione e lavoro, in sinergia con le imprese del territorio. «Cerchiamo di rendere sempre più solido il raccordo tra offerta formativa e fabbisogno del sistema produttivo locale – spiega l’assessore Roberto Lagalla – garantendo reali opportunità occupazionali ai giovani in obbligo scolastico. I risultati positivi raccolti negli ultimi due anni ci permettono di puntare ad obiettivi ancora superiori, investendo sui percorsi di qualificazione professionale e sull’innalzamento del livello di competitività dei ragazzi. Non si può pensare di investire sul futuro di questa regione, senza investire sulle generazioni di siciliani che contribuiranno ad accrescere l’indotto economico di questa terra, sia attraverso la loro iniziativa imprenditoriale sia grazie alla loro professionalità».

"Stupor Mundi: omaggio alla cultura siciliana"

"Stupor Mundi: omaggio alla cultura siciliana" : è il titolo dell'evento che si terrà a Palermo nei giorni 29 e 30 settembre, dalle 17:30 alle 19:30, nella ex Chiesa di San Mattia ai Crociferi in via Torremuzza 28. L'iniziativa si inserisce nell'ambito della Settimana delle Culture giunta alla decima edizione: iniziata lo scorso 25 settembre, si concluderà il prossimo 3 ottobre. Centoventi eventi in tutto, tra arte, spettacolo e musica, con un occhio particolarmente attento alle dinamiche contemporanee: la manifestazione del 2021 è infatti dedicata al dramma delle donne afghane e al loro coraggio. Ideatrice della due giorni di mercoledì e giovedì 29 e 30 settembre è l'architetto e restauratrice Rosa Anna Argento, palermitana. É lei l'autrice dell' opera "Stupor Mundi", che ha conseguito il primo Premio Internazionale Ex Aequo per la pittura nell'ambito della seconda edizione del "Giglio Blu" di Firenze, nel 2019. L'incipit e il fulcro dell'evento è dunque, il dipinto dell'artista che tutti potranno ammirare: un grande arazzo di rara bellezza che esprime la visione socratica dell'arte attraverso la poetica del frammento.

Statale Nord-Sud, sopralluogo di Falcone: «Opera salvata da destino di incompiuta, nel 2022 nuovi tratti fra Mistretta e Nicosia»

«Possiamo ormai affermare che l’epoca dell’abbandono della statale Nord-Sud è ormai alle spalle, abbiamo salvato l’opera dal triste destino di incompiuta. Adesso è il momento di consolidare questo risultato e giungere finalmente al completamento dei lotti fra Mistretta e Nicosia. Il governo Musumeci, come mai si era verificato prima, sta mantenendo un costante monitoraggio di questi cantieri che, da decenni venivano considerati solo un enorme spreco. Oggi, invece, prendiamo atto di uno sviluppo concreto delle lavorazioni e, pur con prudenza, ci riteniamo soddisfatti dell’avanzamento dei lotti B2 e B4a. Ad Anas abbiamo chiesto di lavorare per consegnare entro l’estate prossima questo nuovo tratto da circa 10 chilometri della Statale 117, destinato ad ammodernare finalmente la viabilità montana fra le province di Enna e Caltanissetta».