ALCAMO. Palmeri (Verdi) "Sostegno a Surdi per affrontare sfide del territorio"

Arriva da Valentina Palmeri dei Verdi il sostegno al sindaco uscente di Alcamo, Domenico Surdi, nuovamente candidato alla guida della cittadina trapanese. "Il progetto civico e ambientalista a cui ho collaborato in questi ultimi mesi - scrive la deputata regionale su Facebook - non ha trovato le condizioni per potersi concretizzare, snaturandosi sul nascere e portando me ed altri a fare un passo indietro per non tradire principi, percorsi e storie politiche personali. Questo epilogo non può e non deve però essere uno stop all’impegno per Alcamo, perché credo che la buona Politica debba portare ad andare oltre i protagonismi personali, a mettere la città e le sue esigenze al primo posto, e ad appoggiare chi, nell’attuale scenario politico, meglio di altri possa farsi interprete delle grandi sfide ambientali, economiche e sanitarie dei nostri tempi, e delle esigenze di tutti i cittadini alcamesi, partendo dalle fasce più fragili, dai giovani, dai bambini, dagli anziani, dalle donne, ma anche puntando alla valorizzazione dei tanti fiori all’occhiello imprenditoriali, produttivi, culturali, artistici che caratterizzano la nostra città e il nostro territorio.

Settimana Europea della Mobilità. Incontro pubblico sul Tram ai Cantieri culturali della Zisa

Circa 500 persone (in presenza e collegate on line) hanno partecipato oggi pomeriggio presso il cinema De Seta ai Cantieri culturali della Zisa al dibattito pubblico “Il Tram a Palermo: tempi, costi, opportunità. Domande e risposte”, nell'ambito della Settimana Europea della Mobilità. All'incontro, organizzato con la collaborazione gli Ordini degli Ingegneri e degli Architetti della città di Palermo, sono intervenuti, tra gli altri, il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alla Mobilità, Giusto Catania.

Mini Challenge, Vallelunga incorona Casoli campione nell’ Accademy. I big si giocheranno il titolo al Mugello

di Giancarlo Drago
Federico Casoli, 23enne di Castelnovo Monti, figlio di un campione mondiale moto Supersport, con la doppietta di Vallelunga, è campione nell’Academy con la Mini John Cooper Works Challenge Lite. Bisognerà invece attendere l’ultimo appuntamento al Mugello, dall’8 al 10 ottobre, per designare il vincitore tra i big,  dopo che nella penultima prova del Mini Challenge Luca Attianese si é affermato in gara 1 con il leader di classifica Bagnasco che invece si é aggiudicata gara 2.Attualmente sono 27 i punti dividono il leader Bagnasco (M.Car by AC Racing Technology) e il pilota de L’Automobile by Progetto E20 Motorsport.

Coronavirus Sicilia 20 settembre 2021

   Covid-19 sono 514 i nuovi positivi in Sicilia
Attuali positivi 21.042 Totale casi 293.659 Dimessi/Guariti 265.917 Deceduti 6.700

La Stella di Lorenzo, una delle associazioni che ha partecipato alla RUN Rome the Marathon

Il presidente è Maurizio Fabbri la Stella di Lorenzo. La Stella di Lorenzo, è una delle associazioni che ha partecipato alla RUN Rome the Marathon, con le staffette e la stracittadina, intende sostenere la campagna "Beat the Beat" (www.beat-the-beat.org) con l'obiettivo di trovare una cura per la cardiomiopatia aritmogena, una delle principali cause di morte improvvisa nei giovani. 
Tutti i fondi raccolti attraverso questa manifestazione saranno devoluti per finanziare la ricerca del Dipartimento di Biologia dell'Università di Padova.
Ha partecipato Rosaria Sparacello presidente dell'associazione Piccoli Battiti. Abbiamo sempre pensato che per correre ci vuole un grande cuore!
La Stella di Lorenzo
Piccoli Battiti

Sciacca, Musumeci: «Massima la attenzione ai problemi della città»

«Temo che il deputato (oggi del Pd) Michele Catanzaro sia sofferente di una grave sindrome dell’abbandono. Una condizione accentuata dall’avvicinarsi della scadenza elettorale. Durante la mia presidenza ho compiuto tre sopralluoghi a Sciacca ed ho incontrato otto volte il sindaco. Ci siamo confrontati sulle necessità della cittadina dell’Agrigentino: alcune idee sono già cantieri (i lavori al porto), altre sono già progetti, altre stanno per esserlo. Quando il deputato, come ogni cittadino, ritiene di incontrare il presidente della Regione non ha che da chiederlo, al telefono possibilmente, invece che attraverso la stampa. Facciamo prima.

In vendita il Nuovo Citan di Mercedes-Benz. Agile e compatto é disponibile nelle versioni furgonato e finestrato

di Giancarlo Drago
Un design inconfondibile, il comportamento di guida e i  sistemi di sicurezza e  connettività caratterizzano il veicolo commerciale più compatto di Mercedes-Benz, il  Citan di nuova generazione, già in vendita.Disponibile nelle versioni Furgone e Tourer sarà affiancato da ulteriori varianti  con passo lungo e una versione Mixto nonché, entro il prossimo anno, con motorizzazione elettrica.Al lancio disponibili 3 motori diesel (da 75, 95 e 116 cv.) e 2 benzina (102 e 131 cv.) con prezzi che patrono da 18.689 euro (Iva esclusa) per il 108 CDI Furgone Long con il diesel da 75 cv.  (55 kW).I motori del nuovo Citan soddisfano le norme Euro 6d, hanno il sistema Start/Stop e il cambio manuale a sei marce. I motori diesel e benzina più potenti possono montare un cambio a doppia frizione a 7 marce. 

TRAM. "Una vergogna istituzionale" Caronia attacca Orlando e Catania su convegno di oggi

Dichiarazione di Marianna Caronia sul dibattito organizzato oggi dal Comune sul Tram, senza alcun invito o preavviso ai Consiglieri comunali (https://www.comune.palermo.it/palermo-informa-dettaglio.php?tp=1&id=32689). "Il dibattito "a oratori chiusi" organizzato oggi dall'Assessore Catania è una vera e propria vergogna istituzionale, segno del degrado raggiunto da questa amministrazione comunale sempre chiusa a riccio nella propria realtà virtuale. Un incontro, con ben tredici oratori scelti dall'amministrazione, senza nulla togliere a opinioni e competenze specifiche di ciascuno di loro, non può che essere un "non dibattito", senza alcun confronto con la città e con i cittadini. Se non stupisce che l'Assessore Catania tema di poter ascoltare qualche voce a lui contraria e abbia paura di veder sbugiardate le proprie granitiche certezze, stupisce che il Sindaco, di solito più attento almeno alle parvenze istituzionali, accetti di partecipare pur essendo stato escluso, certo in modo non casuale, il Consiglio comunale in qualsiasi sua articolazione.

Ambiente. Corrao (Greens/EFA): Europa dice no a balneazione nella Playa di Catania

Tram. Dichiarazione di Dario Chinnici (IV)

"Far spostare decine di ambulanti entro il 31 ottobre per lavori del tram che non sono ancora iniziati è assolutamente folle: il Comune di Palermo ascolti il grido di dolore di Confimprese e degli operatori commerciali che ogni giorno faticano per guadagnarsi da vivere. Chiedere loro di andar via senza offrire sufficienti spiegazioni è tipico di un’amministrazione comunale arrogante e sorda alle legittime richieste della città, si rischia l'ennesimo conflitto sociale e di mandare sul lastrico tante famiglie in un momento difficile come questo. Ci faremo parte attiva per avviare un confronto utile a trovare le idonee soluzioni”. Lo dice il capogruppo di Italia Viva al Consiglio comunale di Palermo Dario Chinnici.

Acqua, pronta la graduatoria del bando “Laghetti aziendali” Scilla: «Investiamo per valorizzare le risorse idriche naturali»

Confindustria, Musumeci agli industriali: «La Sicilia diventi base logistica del Mediterraneo»

«Se vogliamo ripartire - e dobbiamo farlo al più presto - bisogna sapere dove andare. E avere i mezzi per farlo. Non parlo solo di risorse finanziarie, che arriveranno con il Pnrr. Tra l’obiettivo politico e la sua realizzazione c’è di mezzo un mostro a più teste, in alcuni casi più potente della politica e si chiama mala burocrazia: leggi, leggine, regolamenti, autorizzazioni. Tutte pastoie che spesso nulla hanno a che vedere con la trasparenza. Se non cambia la legislazione, potranno arrivare decine di miliardi in Sicilia ma ben poco accadrà». Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, durante il suo intervento alla assemblea annuale di Confindustria di Catania in corso di svolgimento nel centro etneo di Viagrande.

Raid al Liceo Margherita, rubati computer. Solidarietá anche dal Centro Pio La Torre


Raid al liceo Regina Margherita di Palermo. A scoprire l'intrusione alcuni collaboratori scolastici. Nell'incursione nel plesso scolastico, a pochi metri dal mercato di Ballarò e da corso Vittorio Emanuele sono stati portati via una ventina di computer, un PC fisso ed un tablet, tutti oggetti comprati a fatica per permettere anche la didattica a distanza.Sul posto è arrivata la Polizia. E intanto vicinanza è giunta da Vito Lo Monaco e dal Centro Pio La Torre.

Eusebio Dalì : “Scoma sindaco di Palermo? Meglio cambiare città”

“Se Scoma diventa sindaco, cambio città. Non si possono affidare le chiavi di Palermo a un politico di mestiere, che in venti anni di carriera non ha mai combinato niente”. E’ il commento di Eusebio Dalì, leader e fondatore del laboratorio politico #palermomeritadipiu e vice presidente di AST, alla notizia di una probabile candidatura a sindaco del capuologo siciliano di Francesco Scoma, oggi in Italia Viva. “Se sono questi i chiari di luna, svegliatemi nel 2042”, conclude Dalì.

Operazione “Araldo”, plauso alle forze dell’ordine da Sos Impresa - Rete per la legalità per gli arresti di oggi

Marsala - Nuovo parco giochi sul Lungomare. Moltissimi bambini e tanta partecipazione all’inaugurazione

“Ringrazio le tante famiglie presenti, ma soprattutto ringrazio voi, bambini, cui questo spazio è dedicato. Dalle vostre espressioni, dai vostri occhi, intuisco che oggi la città sta vivendo un momento di gioia per un’iniziativa portata avanti con la vostra collaborazione e con quelle delle Scuole”. È quanto ha affermato ieri il sindaco Massimo Grillo, inaugurando il nuovo Parco Giochi sul Lungomare Boeo di Marsala, a pochi passi dal Monumento ai Mille. La realizzazione, frutto di una scelta manifestata dagli stessi bambini, ha visto il coinvolgimento diretto degli Assessorati di competenza diretti da Antonella Coppola (Pubblica Istruzione) e Arturo Galfano (Lavori Pubblici), ieri presenti assieme agli altri colleghi di Giunta e al consigliere Leo Orlando. L’iniziativa dedicata ai bambini, ne ha visto ieri protagonisti alcuni, a cominciare dalla giovanissima promessa del tennis italiano Altea, ma anche di Ginevra e Noemi che hanno collaborato al progetto, del giovane attore Matteo.

«L’Europa delle Patrie» alla «Giornata Tricolore 2021»

Si terrà a Custonaci, sabato 25 settembre (ore 10.00) presso la Sala Conferenze di Villa Zina Park Hotel, la tradizionale «Giornata Tricolore 2021», che in questa edizione ha per tema «Il Futuro dell’Italia nell’Europa delle Patrie».
*****
«Il 2021 dovrebbe passare alla storia, dopo la terribile diffusione della pandemia legata al «Covid-19», come l’anno della ripartenza. Un ruolo attivo è stato svolto, in tal senso, dall’Europa, che sta provando, attraverso l’ormai celebre «Recovery Plan», a sostenere la «ripresa» e la «resilienza» socio-economica delle singole Nazioni. Ciascuno Stato membro ha dovuto, infatti, presentare un piano incentrato sulle politiche chiave dell’«Unione Europea», quali la «transizione verde» (compresa la «biodiversità»), la «trasformazione digitale», la «coesione economica» e la «competitività», nonché la «coesione sociale e territoriale». La grave crisi potrebbe, pertanto, determinare la nascita di una “nuova” «Unione Europea», che sembrerebbe finalmente procedere, almeno per alcuni aspetti, verso un solidale processo di integrazione, che, nel pieno rispetto della sovranità degli Stati aderenti, già in anni lontani Charles De Gaulle intravedeva nella cosiddetta «Europa delle Patrie».

Settimana Europea della Mobilità - Oggi pomeriggio a partire dalle 15.30 dibattito sul tema “Il Tram a Palermo: tempi, costi, opportunità. Domande e risposte”

Nell'ambito della Settimana Europea della Mobilità, oggi pomeriggio, dalle ore 15.30 alle ore 19,00 presso il Cinema De Seta – Cantieri Culturali alla Zisa, in collaborazione con gli Ordini degli Ingegneri e degli Architetti della città di Palermo, avrà luogo il dibattito sul tema: “Il Tram a Palermo: tempi, costi, opportunità. Domande e risposte”.

Arrestato l'avvocato Del Giudice ritenuto messaggero di un boss. Scoperto un giro d'usura e estorsioni, altri 9 provvedimenti

Un avvocato, Alessandro Del Giudice sarebbe stato il messaggero all'esterno di alcuni bigliettini di un boss di Misilmeri,  Formoso, attualmente detenuto. Questa mattina, il legale è stato arrestato dai finanzieri del Nucleo speciale di polizia valutaria di Palermo e dai carabinieri della Compagnia di Bagheria. Gli viene contestata l'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa. Si tratta di un'operazione congiunta, dei militari della Compagnia Carabinieri di Bagheria e del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza che hanno arrestato complessivamente  10 persone, in esecuzione di un provvedimento applicativo di misura cautelare emesso su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, di cui 9 in carcere e 1 agli arresti domiciliari. Altre 11 persone sono indagate a piede libero. Inoltre gli investigatori avrebbero scoperto un giro d'usura.

Catania, spaccio di droga, 20 arresti e coinvolti anche bambini

 Smantellate tre piazze dello spaccio di cocaina, crack e marijuana nel quartiere catanese di San Cristoforo, zona San Cocimo, roccaforte degli affiliati all’omonimo gruppo criminale capeggiato da Maurizio Zuccaro, organico alla famiglia mafiosa Santapaola-Ercolano. L'operazione è stata condotta dai carabinieri del Comando provinciale e della compagnia Fontanarossa, ha portato all'arresto di 20 persone e ha permesso di accertare che l’attività di spaccio avveniva anche in presenza e con il coinvolgimento di bambini di 10 anni,Questi,  in diverse occasioni avrebbero ritirato  il denaro, indicando agli acquirenti il luogo nel quale potere ritirare lo stupefacente.