Bevevano e mangiavano in un locale abusivo nel quartiere Brancaccio: scatta il sequestro e le denunce

di Ambra Drago
Sei persone sono state trovate dai poliziotti  all'interno di un locale abusivo in vicolo Nuccio, nel quartiere Brancaccio a Palermo. Pur essendo a conoscenza delle norme legale all'emergenza sanitaria avrebbero dichiarato agli agenti di essersi riuniti per trascorrere del tempo.Nel gruppo anche il titolare dell’attività, che dagli accertamenti dei poliziotti è risultato non avere le autorizzazioni comunali e sanitarie per la produzione, la trasformazione e la somministrazione di alimenti. All'interno del locale erano conservate numerose bottiglie di bevande in alcune cassette , tre frigoriferi, un quaderno contenente i prezzi dei prodotti e una cassettina in legno con dentro denaro e altri oggetti.
Gli agenti hanno sequestrato il locale e ed elevato le previste sanzioni amministrative a carico del titolare.Sia qust'ultimo che gli avventori sono stati sanzionati anche per la violazione delle misure di contenimento della diffusione epidemiologica in atto.

L’arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice alle 12 si è affacciato dal balcone del Palazzo Arcivescovile

L’arcivescovo di Palermo alle 12 si è affacciato dal balcone del Palazzo Arcivescovile di fronte alla Cattedrale per unirsi al minuto di silenzio e dopo ha rivolto l’invito ad una preghiera Io mi sono affacciato dal Palazzo delle Aquile davanti alle bandiere a mezz’asta osservando alcuni minuti di silenzio Bandiere a mezz’asta anche nelle altre sedi istituzionali della città e dell città metropolitana Tutta la facciata del Palazzo di Città è illuminato da alcuni giorni e resterà illuminato nei prossimi giorni Grande solidarietà e condivisione di impegno

Regione Siciliana - Un minuto di raccoglimento e un requiem nella Cappella di Palazzo Orleans

Un minuto di raccoglimento e un requiem nella Cappella di Palazzo Orleans, insieme al segretario generale della Regione e ai più stretti collaboratori, per ricordare le vittime del Coronavirus

Coronavirus COVID-19 casi globali

Messina, strangola la compagna dopo una lite poi chiama i carabinieri

Tragedia a Furci Siculo. Una ragazza, Lorena Quaranta, originaria di Favara e studentessa di Medicina nella cittadina dello Stretto è stata strangolata dal convivente.  Il compagno, anche lui studente di Medicina, che ha confessato il delitto, avvenuto al culmine di una lite violenta, è Antonio De Pace, calabrese di Vibo Valentia.
Questo prima di chiamare i carabinieri avrebbe cercato di suicidarsi tagliandosi le vene, ma l'arrivo dei militari gli ha salvato la vita. Gli inquirenti lo stanno interrogando. 
L'inchiesta è coordinata dalla procura di Messina guidata da Maurizio de Lucia.

Scattano nove settimane di solidarietà per 250 lavoratori Amat: tra addetti alla vendita biglietti e ausiliari

Sono 250 i lavoratori Amat per i quali scatterà il contratto di solidarietà per via dell’emergenza Covid 19. Dal 12 marzo, data in cui sono stati sospesi i servizi, saranno 9 le settimane di solidarietà per addetti alla vendita biglietti, verificatori, ausiliari del traffico, addetti alla segnaletica, al carshering, al servizio rimozione, abbonamenti e il personale adibito in alcune postazioni alla vendita titoli di viaggio e abbonamenti. A sancirlo, un accordo siglato dall’Azienda e i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Ugl, Cobas e Orsa Tpl. L’Azienda di trasporto di Palermo accederà dunque al fondo bilaterale che dovrà farsi carico di corrispondere le risorse utili per le retribuzioni dei lavoratori delle attività attualmente sospese a causa dell’emergenza sanitaria causata dal COVID-19. L’accordo prevede che l’azienda anticiperà le retribuzioni dei lavoratori per il periodo delle nove settimane previste dalla copertura del fondo. Contestualmente i sindacati hanno chiesto ad Amat che si faccia carico delle eventuali integrazioni salariali a favore dei dipendenti interessati dalla sospensione dei servizi.

Paxia (m5s): bene salini su struttura Fake News. Rai ha la responsabilita’ di informare correttamente

Catania, 31 marzo - “Accolgo con favore l’annuncio dell’amministratore delegato Rai, Fabrizio Salini, sulla creazione di una struttura contro le fake news. Solo qualche settimana fa ho inviato a Salini una lettera, nella quale invitavo il servizio pubblico a rispettare alcune regole nelle trasmissioni che trattano il tema del coronavirus. In particolare, in questa missiva chiedevo di far trattare questo delicatissimo argomento nel corso dei programmi Rai a medici, virologi e infettivologi e non ad opinionisti improvvisati che non hanno nessuna competenza in materia”.

Sicilia - Ex Keller: Figuccia (Udc), auspico conclusione positiva della vertenza, chiederò un sostegno per i lavoratori in difficoltà

"Stamane il Segretario regionale ai Trasporti Sicilia del Sifus Confali, Stefano Battaglia, dopo un confronto con le forze dell’ordine, dimostrando rispetto verso le istituzioni, non si è recato presso la sede della Regione Siciliana per evitare assembramenti. Malgrado, oggi, si dovessero affrontare con le Istituzioni tematiche relative alla sopravvivenza immediata, causata dall'emergenza sanitaria covid-19, dei dipendenti della ex Keller dimenticati come sempre da tutti.

Campo (M5S): “Studenti universitari non possono pagare affitti, Regione intervenga presto”

“Bisogna dare un aiuto economico agli studenti universitari siciliani fuori sede che hanno difficoltà a pagare l’affitto degli alloggi”: lo chiede la deputata regionale del Movimento 5 Stelle, Stefania Campo, che sul tema ha presentato un’interpellanza all’Ars. “In queste settimane di emergenza sanitaria - ricorda Campo - molte associazioni di rappresentanza degli studenti universitari dell’isola hanno sollevato il problema del pagamento dell’affitto degli alloggi, che, nonostante la chiusura degli Atenei, deve comunque essere versato ai proprietari di case.

Crisi sanitaria, economica e sociale da Coronavirus

L’allarme criminalità e le proposte operative di SOS IMPRESA – Rete per la Legalità a sostegno di Pmi e famiglie a rischio usura. Un appello da cogliere in pieno, quello lanciato nel corso della conferenza stampa del 28 marzo scorso dal presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, che, tra le altre cose, si è rivolto alle organizzazioni del terzo settore invitandole a collaborare con quanti sono impegnati in prima linea nel sostegno alle categorie più esposte e deboli del Paese. 

Regione Siciliana: La Regione salva le Terme di Acireale, Musumeci: ora il rilancio

La Regione Siciliana ha acquistato il complesso termale di Acireale per riqualificarlo e rilanciarlo. L'atto di compravendita è stato sottoscritto a Palermo, nella sede dell'assessorato dell'Economia. Si completa, così, il lungo e complesso iter, avviato dal governo Musumeci, che ha evitato di disperdere non solo l’unitarietà, ma addirittura la stessa attività di una struttura storica rivelatasi fondamentale per lo sviluppo del territorio acese. La società Terme di Acireale, dopo lo stop alla procedura di privatizzazione avviata nel 2012, era stata posta in liquidazione e chiusa dal 2015 per problemi economico-finanziari.
Coronavirus - Economia: Lo Curto (Udc), Governo Conte vari condono tombale per debiti dei cittadini italiani verso agenzia di riscossione, no all’utilizzo dei Fondi Europei Destinati al Sud per lotta a Coronavirus. “Il governo Conte deve adoperarsi per varare da subito un condono tombale per tutti i tributi e le imposte che i cittadini devono all’Agenzia dell’Entrate-Riscossione. La pandemia traccerà una linea che dividerà il passato dal futuro prossimo. Occorre un reset generale che dia a tutti gli italiani la speranza ed anche la certezza di poter guardare alla ricostruzione senza zavorre. Rivolgo un appello in tale senso a tutta la deputazione siciliana che fa parte dei partiti di maggioranza a livello nazionale.

Supermercati, Cisl-Fisascat: Crescono l’allarme e la paura dei lavoratori

Cisl e Fisascat: “L’emergenza povertà emersa in tutta la sua drammaticità, unita all’evidente tensione sociale, potrebbero tradursi in nuovi episodi di aggressione”. Va alzata la guardia. E servono presidi delle forze dell’ordine o della Protezione civile davanti a tutti gli esercizi commerciali.

Covid-19, la proposta dell'Asael “Cabina di regia per le risorse ai Comuni”

Una cabina di regia che possa emanare le linee guida per i Comuni per un corretto utilizzo delle risorse finanziarie nazionali e regionali destinate al contrasto degli effetti socioeconomici dell'emergenza coronavirus. L'idea è stata emessa nero su bianco dall'Asael, associazione che riunisce gli amministratori locali siciliani, in una lettera inviata al presidente della Regione, nello Musumeci, agli assessori alle Politiche sociali e alla Funzione pubblica, Antonio Scavone e Bernardette Grasso, oltre che al dirigente Generale della Protezione civile regionale, Calogero Foti.

Coronavirus, Decio Terrana (Udc Sicilia): “Il Governo non perda più Tempo, è l’ora del Coraggio: ricostruiamo l’Economia Italiana

Comunicato del Coordinatore Regionale dell’Udc Italia in Sicilia, On. Decio Terrana, sulle prossime proposte dell’Udc Italia per ricostruire l’Economia Italiana dopo il disastro economico causato dall’epidemia Covid-19. “Abbiamo concordato con i Vertici Nazionali i termini urgenti d’intervento sull’Economia Italiana – trasmette il Coordinatore Politico dell’Udc in Sicilia – In questi giorni abbiamo ricevuto migliaia di richieste di aiuto da parte di Imprenditori, Partite Iva, Artigiani, Agricoltori, Commercianti e Professionisti che si sentono completamente abbandonati dal Governo Nazionale.

Comune Palermo - Coronavirus. Modalità di comportamento per conferimento guanti, mascherine e fazzoletti di carta

Continua l’attività di RAP a servizio della città di Palermo al fine di salvaguardare la salute dei cittadini e dei propri operatori, garantendo il regolare svolgimento della raccolta dei rifiuti nonostante la necessità di ri-organizzare il lavoro in funzione delle stringenti misure di contrasto al contagio. L’Azienda fa sapere che il conferimento dei rifiuti urbani, prodotti in abitazioni dove non soggiornano soggetti positivi al tampone, in isolamento o in quarantena obbligatoria, continua secondo le modalità fino ad ora seguite e, quindi, la raccolta differenziata dovrà essere svolta regolarmente.

E’ uscito “La Stanza. Una storia vera” di Michela Goretti

Firenze, martedì 31 marzo 2020 – E’ uscito oggi il libro “La Stanza. Una storia vera” dell’autrice Michela Goretti. Un lavoro delicato che affronta il tema della violenza sulle donne, attraverso una storia realmente accaduta e affrontata da un punto di vista inedito. Il libro è promosso dall’agente letterario Eleonora Marsella.
Il libro
La protagonista de “La Stanza” instaura un insolito ma risolutivo rapporto con la parte di sé bambina, reclusa a lungo per poter dimenticare i disagi fisici e psicologici subiti in passato, recuperando, attraverso questa inaspettata convivenza, la fiducia in se stessa e nella vita e riprogrammando nuovi obiettivi da perseguire.

La Santa Messa di Francesco del 29-03-2020


Protezione Civile Nazionale Bollettino 30-03-2020


Ruggero Razza Comunicazione 28-03-2020