Comune Palermo: Consulta della Pace. Francesco Lo Cascio confermato portavoce, vice Stefano Edward

Prima seduta oggi per la Consulta della Pace di Palermo, l'istituto approvato dal consiglio comunale nello scorso 2015, che ha rinnovato la carica di portavoce e di vice portavoce. Confermato alla carica principale Francesco Lo Cascio, mentre il suo vice è stato eletto Stefano Edward. La seduta si è svolta nel pomeriggio a Palazzo delle Aquile, dove erano presenti, tra gli altri, il sindaco Leoluca Orlando, il presidente del Consiglio comunale, Salvatore Orlando e l’assessore alle CulturE, Adham Darawsha.

Sicilia, Ambiente; Presentato il progetto CleanAir@School

L’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro: “Al lavoro per rendere i giovani protagonisti di una nuova cultura per la tutela dell’Ambiente”. Presentato questa mattina, nella sala stampa dell’Assemblea Regionale Siciliana, il progetto CleanAir@School. Erano presenti, tra gli altri, l’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro, Arpa Sicilia e il provveditore di Palermo, Marco Anello. Tale iniziativa nasce con l’obiettivo di coinvolgere le scuole di numerose città europee nel processo di sensibilizzazione nei confronti di uno dei temi ambientali più rilevanti per la salute dei cittadini: la qualità dell’aria. In Sicilia parteciperanno scuole di Palermo, Siracusa, Messina e Catania, con le attività che saranno svolte insieme al personale di Arpa Sicilia. Il progetto, promosso dall’EPA Network (la rete delle agenzie ambientali europee), ha come coordinatore in Italia l’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) che partecipa insieme alle 15 Agenzie del SNPA (Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente) aderenti all’iniziativa.  

Comune Palermo: Turismo Esperienziale - Al via i primi due progetti

Al via i primi due progetti di turismo esperienziale. L’obiettivo è quello di migliorare la qualità dell’ accoglienza turistica riducendo la pressione sul centro storico, valorizzando porzioni di territorio alternative ai soliti itinerari turistico-culturali per far esplorare ai turisti luoghi meno conosciuti , fuori dai consueti standard, per conoscere le risorse locali e le esperienze pratiche che si attuano sul territorio, attraverso percorsi di turismo esperienziale che consentano di scoprire l’ aspetto più genuino della città. Il Progetto “ GIROCAVALLO”, presentato dall’Associazione Turistica Culturale Sportiva. “Città dell’Arte”, prevede tre passeggiate musicate e teatralizzate nei quartieri: Zen, Brancaccio e Danisinni.

Regione: Isole Minori, Cominciato vertice a Palazzo Orleans

«Domani il guasto sarà riparato». Nel giro di un'ora, il tempo necessario per un approfondimento con gli uffici competenti, il presidente della Regione Nello Musumeci ha risposto così al sindaco di Ustica Salvatore Militello che, parlando delle criticità di natura sanitaria esistenti nell'isola che amministra, aveva segnalato anche il caso di un ascensore del poliambulatorio fermo ormai da sei mesi. Ed è proprio con questo spirito, di assoluta operatività ed efficienza, che il governatore siciliano ha riunito oggi a Palazzo Orleans, alla presenza dei propri assessori e dei dirigenti generali, i primi cittadini dei Comuni, oltre che dell'isola in provincia di Palermo, di Lipari (Marco Giorgianni), Santa Maria Salina (Domenico Arabia), Malfa (Clara Rametta), Pantelleria (Vincenzo Campo), Favignana (Giuseppe Pagoto), Lampedusa e Linosa (Salvatore Martello).

Associazione diritti degli Anziani e gruppo scout m.a.s.c.i. di Palermo


Al via collaborazione a supporto dei giovani disabili.Supportare i giovani portatori di handicap e i ragazzi affetti dalla sindrome di down, condividendo iniziative ludiche, ricreative e associative finalizzate al dialogo intergenerazionale e al pieno inserimento in ambito sociale. È questo il senso della collaborazione annunciata dall’Associazione per i Diritti degli Anziani di Palermo, presieduta da Gaetano Cuttitta, con il Gruppo Scout Palermo 3 M.A.S.C.I. (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani) a seguito di un incontro con il magister (presidente) Carlo Di Paola. All’orizzonte, una serie di attività legate alla formazione professionale “che – spiega Cuttitta – potrebbero rappresentare un ‘opportunità spendibile in vari settori lavorativi”. Tra i progetti dell’ADA che potrebbero prevedere l’impiego dei giovani portatori di disabilità, anche alcune attività da compiere nello storico giardino di Maredolce dell’omonimo Castello arabo nell’area di Brancaccio, gestito dalle cooperative "So.Svi.Le." e "Libera..mente" e dalla stessa A.D.A.

Comune Palermo: Al via i lavori di installazione dei dissuasori automatici

Prenderanno il via domani i lavori di installazione dei “bollards” - i dissuasori stradali automatici “a scomparsa”, utilizzati per impedire il passaggio o la sosta ai veicoli - che andranno a sostituire i “new jersey”, gli antiestetici blocchi di cemento collocati a protezione delle isole pedonali in funzione antiterrorismo. “I dissuasori – spiega il vice sindaco ed assessore al Decoro Urbano, Fabio Giambrone - si abbasseranno automaticamente alla lettura della targa del veicolo autorizzato. I lavori partiranno da Piazza Verdi/via Maqueda per poi continuare su via Vittorio Emanuele - sia in alto, all'altezza della cattedrale, che in basso all'altezza dell'incrocio con Piazza Marina - fino alla completa eliminazione di tutti i “new jersey”.

Mafia, un distributore in via dell'Olimpo e un parcheggio tra i beni confiscati a Antonino Vernengo

di Ambra Drago
Confiscato il patrimonio di Antonino Vernego, 61 anni ritenuto vicino ad alcuni esponenti di Cosa nostra. Si tratta di un provvedimento che colpisce un patrimonio di ben 1.150.000 euro e che già nel 2016 era stato sottoposto a sequestro.
Passano definitivamente allo Stato, un appartamento in via G.Macrì a Palermo, il compendio aziendale dell'impresa individuale "Parking Bersagliere” nell’omonima via, una quota sociale di un distributore di viale dell’Olimpo, nonché diversi saldi attivi di conti correnti bancari.

Da Palermo a Trapani per mettere a segno un colpo da 65mila euro: tre arresti

I poliziotti della mobile di Trapani insieme ai colleghi di Palermo, hanno arrestato nel capoluogo siciliano e a Misilmeri tre persone accusate della rapina messa a segno nella filiale della banca Credem lo scorso 26 agosto. Il bottino fu di 65 mila euro. Nel carcere di Trapani sono finiti Francesco Lo Coco, 29 anni, Pietro Di Mariano, 26 anni, e Gioacchino Buscetta, 36 anni. I tre, che agirono in trasferta, sono stati individuati attraverso l'analisi dei filmati di numerosi impianti privati di videosorveglianza vicino al Credem di Trapani, dove avvenne il colpo. Durante la perquisizione nell'abitazione del Lo Coco, è stato sequestrato circa un kg di hashish suddiviso in panetti e diverse dosi.

Premio Lighea 2019 i Vincitori della I° edizione

Parlava e così fui sommerso, dopo quello del sorriso e dell’odore, dal terzo, maggiore sortilegio, quello della voce. Giuseppe Tomasi di Lampedusa. 
La prima edizione del Premio Lighea – premio ideato da Maria Grazia Insinga con l’obiettivo di promuovere la poesia contemporanea e il fare poetico, sostenuto e organizzato dalla Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella con il contributo economico dell’Assessorato per i Beni Culturali e l’Identità Siciliana – dopo due mesi di laboratori di scrittura in versi, frequentati da oltre un centinaio di studenti, si è conclusaa Villa Piccolo sabato 16 novembre. Per due mesi Villa Piccolo ha aperto i suoi giardini a tutti gli appassionati di poesia ma anche agli studenti di alcune scuole del territorio che hanno aderito al progetto: l'Istituto Comprensivo 1 e 2, Liceo “L. Piccolo” e l'Istituto d’Istruzione superiore “F. P. Merendino” di Capo d’Orlando; il Liceo Classico “Vittorio Emanuele III” di Patti; l'Istituto Comprensivo “G. Verga” di Acquedolci; l'American High School di Beirut (Libano).

Pozzallo, aggressione e insulti omofobi a un ventinovenne. Indagano i carabinieri

Un ventinovenne di Pozzallo in provincia di Ragusa è stato aggredito in un bar mentre prendeva un caffè. Prima un ragazzino gli ha rivolto insulti omofobi poi sono arrivate altre persone e lo hanno picchiato rompendogli il setto nasale e facendogli perdere i sensi. Trasportato in ambulanza nell'ospedale di Modica, il giovane è stato operato per ricomporre la frattura. I carabinieri indagano per individuare i responsabili dell'aggressione.

Progetto Erasmus "Vivez Votre Vie". Visita a palazzo municipale

Un progetto contro le dipendenze da cellulare. Il tema, denominato "Vivez votre vie" (Vivi la tua vita), rientra nel programma Erasmus cui partecipano quattro città di altrettante Nazioni europee: con gli studenti del "Pascasino" di Marsala (Italia), anche quelli di Atene (Grecia), Elk (Polonia) e Dorohoi (Romania). Il progetto, coordinato dal prof. Calogero Adamo, è stato presentato a Palazzo Municipale, dove studenti e docenti sono stati accolti dagli assessori Anna Maria Angileri e Andrea Baiata. (a.t.)

Sull'inquietante situazione dei danni provocati a causa dell'alta marea a Venezia

Sull'inquietante situazione dei danni provocati a causa dell'alta marea a Venezia interviene con una dura lettera la Contessa Chiara Modica Donà Dalle Rose esponente di spicco della classe intellettuale femminile italiana e nello specifico veneta. La Presidente della Biennale di Arte Sacra, componente del Consiglio di Amministrazione dell'Università di Architettura di Venezia, la Contessa Chiara Modica Donà Dalle Rose interviene sull'inquietante situazione dei danni causati dall'alta marea che ha invaso la città di Venezia: ”Venezia, non è una città, non è un villaggio, non è una metropoli né ha mai aspirato ad esserlo. Venezia è una realtà unica al mondo, sospesa nel tempo tra il sogno, l’incantesimo e la storia, è la realizzazione concreta e tangibile di una sola e grande opera d’arte composta, non dimenticatelo mai voi che guadate le immagini sul media, anche dai noi veneziani, uomini e donne, giovani e vecchi, del passato e del presente che la vivono giorno per giorno e la conservano e custodiscono nei fatti e nella memoria.

Concorso infermieri, l'annuncio di Razza al coordinamento Nursind: termini riaperti per ammettere i neo laureati

Sarà riaperto il concorso per reclutare nuovi infermieri in Sicilia in modo da consentire la partecipazione anche dei neo laureati in Scienze infermieristiche. Lo ha annunciato l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, intervenuto a Scicli nel corso della riunione del coordinamento regionale del sindacato Nursind Sicilia alla presenza del coordinatore regionale Claudio Trovato, del vice Salvo Calamia, dei dirigenti sindacali dei territori siciliani e del vicesegretario nazionale, Salvo Vaccaro. Presenti anche i deputati ragusani Giorgio Assenza e Orazio Ragusa.

Una delegazione del «Centro Studi Dino Grammatico» si recherà alla «Camera dei Deputati»

«Il prossimo 22 novembre 2019 una delegazione del «Centro Studi Dino Grammatico» si recherà a Roma, presso la «Camera dei Deputati», per presentare (nel corso di una conferenza stampa) il «manifesto», sottoscritto da diverse «Fondazioni» e «Centri Studi», della «cultura identitaria e non conforme», individuando in alcuni concetti base (Identità, Sovranità, Patria, Nazione, Terra (Ambiente-Ecologia), Radici e Tradizioni, Lingua, Famiglia, Identità religiosa, Identità di genere, Sacralità della vita, Inclusione sociale, Economia, Popolo, Stato, Rappresentanza politica e Valori spirituali) i pilastri di un’azione programmatica culturale e politica.

Blutec, domani a Palermo nuova convocazione del tavolo regionale sul'indotto

Mazzeo (Ugl metalmeccanici): "Centinaia di lavoratori abbandonati al loro destino, si trovi una soluzione". “La proroga della cassa integrazione per i lavoratori della Blutec di Termini Imerese, ottenuta da poche settimane, è sicuramente un fatto positivo ed allo stesso tempo un pannicello caldo che non dirada le nubi sul futuro di una vertenza che si fa sempre più complicata. Ma ci sono centinaia di lavoratori dell'indotto dell'indotto ex Fiat che si sentono abbandonati al loro destino." Lo dice Angelo Mazzeo, segretario regionale della federazione Ugl metalmeccanici, che domani mattina prenderà parte al primo incontro del tavolo tecnico convocato dalla Regione Siciliana a Palazzo d'Orleans, a Palermo.

Rete Jasmine: per il sindaco Leoluca Olando, “è il riconoscimento del ruolo internazionale assunto dalla nostra città”

A marzo il prossimo appuntamento con la nascita di una ONG. “La presenza a Palermo – prima a Palazzo delle Aquile con un incontro di lavoro, poi al Teatro Santa Cecilia, in un dibattito pubblico che ha coinvolto associazioni e operatrici femminili della nostra città - di donne leader in settori giuridici, imprenditoriali, artistici e sociali, provenienti dai diversi paesi mediterranei, è il riconoscimento del ruolo internazionale ormai assunto dalla nostra città. Città che Abraham Yaousha ha recentemente dichiarato essere la “Bruxelles del Mediterraneo”, capitale di accoglienza e di diritti umani, in un mare che non deve essere più elemento di divisione, ma 'continente' di acqua che unisce popoli diversi in una prospettiva di una realtà di pace”.

Comune Palermo: Campagna di vaccinazione antinfluenzale 2019-2020

Comune Palermo: ZTL notturna. Massimo Castiglia: "E' un bisogno del territorio

Apre i battenti la rassegna “ Extra Series” con il concerto “Tribute to Burt Bacharach”

Sul palco del Real Teatro Santa Cecilia due grandi nomi del mondo del jazz. Lucia Garsia e Giuseppe Milici accompagnati dall'OJS diretta da Domenico Riina 22 e 23 novembre ore 21.30 – Real Teatro Santa Cecilia. Dopo il grande successo di questa estate al Teatro Greco di Tindari, lo spettacolare omaggio che la voce di Lucia Garsia con l’armonica di Giuseppe Milici ed i suoni dell’Orchestra Jazz Siciliana diretta da Domenico Riina rendono a Burt Bacharach, approda adesso al Real Teatro Santa Cecilia. La Fondazione the Brass Group inaugura così la rassegna “Extra Series”, che vanta la rappresentazione di una serie di concerti fuori abbonamento. Ad aprire i battenti dell’attività concertistica Extra Series, sono proprio i due artisti Lucia Garsia e Giuseppe Milici che interpreteranno appunto con un tributo, il grande musicista Burt Bacharach.

L'Instituto Cervantes di Palermo presenta Nero/Giallo a Palermo, nel ricordo di Andrea Camilleri

Due giorni all’insegna del genere giallo. Un fiume d’inchiostro unisce la Spagna e l’Italia accomunate dalla passione di entrambi i paesi per il romanzo giallo moderno. Nero/Giallo è l'opportunità per conoscere le voci e i volti più importanti di questo genere letterario. La prima edizione di Nero/Giallo a Palermo si svolgerà il 20 e 21 novembre presso la sede dell’Instituto Cervantes in Via Argenteria Nuova 33, e sarà l’occasione per rendere omaggio al grande scrittore siciliano Andrea Camilleri, recentemente scomparso, che ha contribuito a dare al genere del romanzo giallo dei contenuti universali. Quest’anno il festival Nero/Giallo acquista una dimensione nazionale e si svolge in contemporanea nei Centri Cervantes di Roma, Napoli e Palermo. Per l’edizione palermitana, mercoledì 20 novembre, alle ore 18:30, incontremo lo scrittore spagnolo Alfredo Conde, che ci parlerà della sua esperienza di scrittore del genere giallo, approfondendo il tema dei caratteri secondari della trama narrativa, tra i quali la fitta presenza di dialoghi.