Bullismo e Cyberbullismo, laboratorio nella ex Chiesa dei Crociferi. I giovani imparano a proteggersi

di Ambra Drago
"Mio figlio è venti mesi che non c'è più-racconta Maria Catambrone-mamma di Michele Ruffino- lui aveva diciassette anni e a febbraio dell'anno scorso si è buttato dal ponte di Arpignano, noi abitiamo a Rivoli in provincia di Torino. Michele per cinque anni è stat vittima di bullismo, è stato seguito da psicologi nel tentativo di far cessare la rabbia che aveva dentro. A scuola ho sempre denunciato, lui frequentava l'alberghiero, non c'è stata prima e non c'è stato dopo. E' disumano un genitore seppellire un ragazzo, veramente disumano. Io sapevo tutto su mio figlio, tutto quello che gli dicevano, lui aveva avuto un problema di salute legato a un vaccino obbligatorio ma ne era uscito vincente, era da sette anni che camminava sulle sue gambe ma poi gli anno spezzato le "ali". Io quel 23 sera ho detto, donate gli organi di mio figlio (ma non è stato possibile) e i nomi e cognomi dei "bulli" che conosco tutto ma la vendetta non serve, mi sono affidata alla giustizia.Le indagini vanno avanti ma non so nulla, i ragazzi li vedo in giro, festeggiano i loro compleanni e io invece due giorni fa in occasione del 19esimo compleanno del mio Michele ho dovuto portare dei fiori al cimitero".
Questa è stata la testimonianza della mamma di un ragazzo morto dopo essere stato l'obiettivo di un gruppo di "bulli" e questo racconto diretto ha colpito la platea di ragazzi di età compresa tra i 13 e i 16 anni che si sono ritrovati nell'ex chiesa di San Mattia di Crociferi.

Cyberbullismo, vice questore agg. della Polizia,Giaquinto: "Esiste la querela ma anche l'ammonimento del Questore con funzione rieducativa"

di Ambra Drago
Imparare a difendersi dai pericoli della rete che spesso possono sfociare nei fenomeni conosciuti come bullismo e cyberbullismo, spesso due facce della stessa medaglia che hanno come obiettivo, seppur con diffusione "territoriale" e virtuale diversi, adolescenti, mortificandoli, sottoponendoli a vessazioni quotidiane e dalle quali non sempre sono in grado di difendersi.
Ecco che la Polizia nelle sue diverse articolazioni (dalla Divisione Anticrimine alla Polizia Postale) nel suo compito di prevenzione e non solo di repressione di un reato ha scelto di andare nelle scuole, di incontrare i giovani nei diversi contesti sociali per spiegare loro come è possibile difendersi e prendere consapevolezza che a volte un comportamento che può sembrare una "ragazzata", una semplice offesa dietro può nascondere un atto di vera e propria violenza nei confronti di un coetaneo.
"I ragazzi non conoscono davvero qual è il discrimine tra ciò che è reato e il confine tra ciò che è legittimo e ciò che è nettamente illegittimo  e che se denunciato consente loro di avere una forma di tutela. Ciò che viene definita una "bravata"  può avere conseguenze devastanti. Quello che stiamo cercando di fare come Polizia di Stato(e negli anni abbiamo stipulato anche dei protocolli con il Miur)  è di insegnare ai ragazzi che quel comportamento offensivo è qualcosa di importante che non va sottovalutato e che dal reato si ci può difendere. La molestia è un reato, la diffamazione è un reato, la divulgazione di dati di altri, lo è altrettanto. Di recente il legislatore è intervenuto con la legge sul "revenge porn" ovvero la diffusione di video o foto in contesti privati e poi divulgati è un reato. Tutto questo per dire che il reato se denunciato offre loro una vera tutela".

«Voci del Verbo Viaggiare», al Centro Astalli di Palermo una cena narrativa per dare sapore al racconto delle culture diverse

Giovani migranti e non si cimentano in prove tecniche di autoimprenditorialità con il progetto finanziato dalla Fondazione CON IL SUD. Un momento di aggregazione in cui «si mangiano racconti, si bevono parole, si raccontano cibi e si ascoltano pietanze». Tra caponata e hummus, mafè e semifreddo al basilico e limone, i giovani protagonisti del progetto «Voci del Verbo Viaggiare - Accoglienza mediterranea» hanno organizzato nel cortile del Centro Astalli di Palermo, per la prima volta, una cena narrativa, «un esperimento gastronomico narrativo ideato e realizzato da aspiranti imprenditori di diverse culture che hanno voluto testare le loro abilità al termine di un percorso formativo» spiega Cristina Alga, project manager.

Regione: Castiglione di Sicilia, una Giornata di Studi sugli Insediamenti nelle Alture

Una giornata di studi per aggiornare lo stato della ricerca sugli insediamenti d'altura in Sicilia. Ad organizzarla - nel Castello Ruggero di Lauria a Castiglione di Sicilia, sabato 26 ottobre a partire dalle ore 9 - è stata la soprintendenza dei Beni culturali e ambientali di Catania, attraverso la propria Sezione archeologica. Titolo dell'incontro, che ha già fatto registrare l'adesione di numerosi studiosi, “Abitare sulle alture. Dalla preistoria al medioevo”. Nel corso della manifestazione verranno presentate le più recenti indagini svolte nell’Isola, offrendo nuovi spunti di riflessione sullo sviluppo culturale, economico e sociale e sui rapporti tra Indigeni e Greci nel territorio.

Comune Palermo: Zerocalcare

Comune Palermo: Zerocalcare. Venerdì conferenza stampa di presentazione della mostra “Scavare fossati – Nutrire coccodrilli” ai Cantieri culturali alla Zisa. Venerdì 25 ottobre, alle ore 11.00 presso lo Spazio Zac presso i Cantieri culturali alla Zisa, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della mostra di Zerocalcare “Scavare fossati – Nutrire coccodrilli”, che recentemente ha debuttato al Maxxi di Roma, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo. Insieme all'artista Zerocalcare (pseudonimo di Michele Rech), saranno presenti il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, l’assessore alle CulturE e alla Partecipazione democratica, Adham Darawsha, il segretario generale della Fondazione Maxxi, Pietro Barrera e la curatrice Giulia Ferracci.
Lunedì 28 ottobre 2019 a Palermo, presso l’ex Noviziato dei Crociferi (via Torremuzza 21), si terrà un evento a cura di Altroconsumo, una delle maggiori associazioni che tutelano i consumatori in Italia. All’incontro, moderato dalla giornalista Marianna La Barbera, saranno tra l’altro presenti il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il rappresentante di Altroconsumo Sicilia Riccardo Di Grusa, la responsabile relazioni esterne Altroconsumo Silvia Castronovi, il pro-rettore di Unipa Fabio Mazzola, il docente universitario Unipa Fabio Lo Verde. Economy Quiz Show 2019 “, questo il nome dell’iniziativa, si inserisce nell’ambito del “Mese dell’Educazione Finanziaria” ( #OttobreEdufin2019) giunto alla seconda edizione e promosso, in tutta Italia, dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria con l’obiettivo di offrire occasioni gratuite e di qualità, senza fini commerciali, per accrescere le conoscenze di base sulla gestione e programmazione delle risorse finanziarie personali e familiari.

Come coltivare l´intelligenza emotiva. Conferenza allo Spazio Terra di Palermo

Una conferenza che illustra i principali metodi per coltivare l’intelligenza emotiva. E’ parte del percorso integrato di counseling dialogico psicologico di gruppo, non psicoterapeutico, che lo psicologo Ezio Recano presenterà, venerdì 25 ottobre, alle ore 19.30, allo Spazio Terra (via Gagini n°19, Palermo).
Un percorso che parte dall´allenare l´intelligenza emotiva, per l’appunto, abilità tramite la quale è possibile influenzare autonomamente le proprie reazioni emotive di base, con una maggiore consapevolezza di impulsi, pensieri e comportamenti. 

Al Conca D’Oro “Dialogo sulla disabilità, shopping accessibile” Giovedì 24 ottobre, alle ore 16, in piazza Fashion

Al Conca D’Oro “Dialogo sulla disabilità, shopping accessibile”. Giovedì 24 ottobre, alle ore 16, in piazza Fashion. “Dialogo sulla disabilità, shopping accessibile” è questo il titolo dell’incontro che si svolgerà domani, giovedì 24 ottobre, presso il centro commerciale Conca D’Oro di via Lanza di Scalea.

II edizione Armi Santi, la fiera dei morti a Villa Filippina

L’associazione Artigianando In Collaborazione Con Parco Villa Filippina E Qpmedia&Pubbliche Relazioni Presenta. La Ii Edizione Della Festa Dei Morti “Armi Santi” 31 Ottobre, 1 2 3 Novembre. 
Giovedì 31 Ottobre, dalle 16 alle 24, venerdì 1 e sabato 2, dalle 10 alle 24, e domenica 3 Novembre, dalle 10 alle 20 torna nella splendida cornice di Parco Villa Filippina, per il secondo anno consecutivo, la tradizionale festa dei morti: Armi Santi, organizzato dall’Associazione Artigianando e l’Associazione Urania, in collaborazione con QpMedia&Pubbliche Relazioni. All’interno delle settecentesche mura della villa, sotto i portici, saranno allestiti diversi spazi espositivi con una fiera con il meglio dell’artigianato locale dove il pubblico potrà vedere, scegliere e acquistare tanti oggetti creati a mano, unici e particolari.

Tornano le Christmas Ladies al Real Teatro Santa Cecilia

Al via la prevendita per il ritorno dello spettacolo natalizio delle cinque ladies, In scena il 19 e 20 dicembre alle ore 21,00. Tornano le Christmas Ladies, lo spettacolo natalizio che lo scorso anno ha totalizzato ben 5 sold out al Real Teatro Santa Cecilia, e tornano cariche di nuova energia e di un repertorio in parte confermato ed in parte rinnovato per rendere ancor più coinvolgente un momento di musica e convivialità durante il periodo natalizio.

AVANTI TUTTA, il grido che muoverà l’assemblea di giovedì 24 ottobre dei 647 contrattisti precari dell’ASP di Palermo

A indirla la FIALS, esclusa dalla convocazione dell’assessorato. Da che mondo è mondo gli accordi per la tutela e la garanzia dei lavoratori si chiudono sentite tutte le parti in causa, nel caso specifico le rappresentanze sindacali, ma che si faccia escludendo quelle che hanno avuto più a cuore i diritti dei lavoratori può anche fare infuriare.

Alla scoperta della Lirica al Bellini con una selezione di Arie tratte da "L'elisir D'amore"

Le Visite Teatralizzate al teatro più Antico di Palermo Omaggiano la Figura Di Gaetano Donizzetti. Definita in partitura «melodramma giocoso», in essa trova spazio anche l'elemento patetico, che raggiunge la punta più alta nel brano più noto, l'aria "Una furtiva lagrima". Il secondo appuntamento con la rassegna di visite teatralizzate alla scoperta del Bellini di Palermo è con la lirica e in particolare con un compendio dell'opera "L'Elisir d'amore" di Gaetano Donizzetti, in programma sabato 26 alle ore 19 e in replica alle 21 e alle 22, tra le visite teatralizzate più riuscite ed emozionanti, delle rassegne al Real Teatro Bellini Palermo: il canto lirico sul palco dello storico teatro.

Il poeta romano Guido Celli a Terrasini


Il 30 ottobre 2019 alle ore 21.00 Guido Celli prosegue il suo nuovo Tour alla Sala dell'Ex Antiquarium, a Terrasini (PA). Questo nuovo Giro Performativo prevede la lettura dei due poemi editi quest'anno (ERA SOLO UN RAGAZZO, da Sensibili alle foglie, e DESIDERIO.EXCERPTA, da Sartoria Editoriale) e di un ulteriore poema ogni volta scelto da una rosa/lista di altri otto a sentimento (precedentemente oppure sul momento).

Economia circolare- Successo per uno@uno con il Fastidio Zero a Maker Faire Rome 2019

Oltre 100mila le presenze totali alla settima edizione della “Maker Faire Rome - The European Edition”, l'evento europeo più importante dedicato all'innovazione tecnologica, , organizzato da Camera di Commercio di Roma attraverso la sua Azienda speciale Innova Camera, Anche la Uno@uno Differenziata ha registrato molto successo tra i visitatori del padiglione di Eni, Main Sponsor dell’iniziativa, di cui era ospite. Eni proponeva le sfide per un Pianeta più sostenibile, attraverso progetti innovativi legati all’energia e all’acqua, puntando sull’economia circolare.

Regione: Nebrodi, corpo Forestale ritrova Medico disperso

Verba Manent: con un aperitivo sociale parte la quarta edizione

Verba Manent: con un aperitivo sociale parte la quarta edizione della rassegna di contemporaneo del Teatro del Baglio di Villafrati, diretta artisticamente da Valeria Sara Lo Bue. Prende il via ufficialmente alle 17.30 di domenica 27 ottobre con un aperitivo sociale a ingresso gratuito la quarta edizione di “Verba Manent”, rassegna di teatro e drammaturgia contemporanei del Teatro del Baglio di Villafrati, che sino al 30 novembre proporrà quattro spettacoli, immersi nella suggestiva cornice di uno spazio ricavato dall’antico granaio del Palazzo Filangeri, in via Alcide De Gasperi 78, a Villafrati. Un appuntamento, quello di domenica prossima, che consentirà di fare la conoscenza delle compagnie e degli operatori nel campo del teatro laboratorio.

Nuove droghe tra i giovani. Prefetto:"Segnalati 95 minori, sospese 49 patenti.Occorre formare e informare"

di Ambra Drago
Nel primo semestre del 2019 sono quarantanove le patenti sospese per alterazione psicofisica dovuta dall'assunzione di sostanze stupefacenti o alcoliche in violazione degli artt. 186 e 187 del Codice della Strada. E fino al 30 giugno di quest'anno sono stati 95 i minori segnalati per la prima volta alla prefettura per uso di sostanze e tra questi c'è un ragazzo di 13 anni. In questa sintesi c'è tutta l'esigenza di informare i giovani e le scuole dei pericoli legati alle assunzioni sia delle droghe classiche ( eroina, cocaina) sia delle così dette "nuove" droghe.
"C'è un aumento del consumo delle droghe-sottolinea Francesca Di Gaudio-Direttore del Centro Regionale di farmacotossilogia al Policlinico di Palermo -alcune passano inosservate al semplice controllo di primo livello e sono considerate a volte erbe medicinali o degli integratori. 
C'è da dire che alcune sono facilmente fruibili su Internet o vendute negli Smart Shop, poi ne esistono altre che chiamiamo droghe di sintesi (basta che un chimico cambia una molecole e si genera una sostanza diversa) e poi quelle estratte dalle piante, è un mondo sempre nuovo e in continua evoluzione. Bisogna dire praticamente che spesso quando una droga viene messa in commercio e poi viene rilevata dall'organismo statale e inserita in una norma passa davvero tanto tempo e a volte il tempo non basta perché subito in commercio ne arrivano altre".

Bullismo e Cyberbullismo - Barracuda in rete Palermo 23 ottobre 2019

Il 23 ottobre alle 9.30 a Palermo - nella ex Chiesa di San Matteo ai Crociferi (via Torremuzza, zona Kalsa) – 230 studenti di età compresa tra i 13 e i 16 anni saranno protagonisti di un Laboratorio che insegnerà loro a riconoscere le forme del bullismo in rete e a difendersi. Esponenti delle forze di Polizia, del MIUR, psicologi e giuristi, spiegheranno ai ragazzi come “navigare” in sicurezza imparando a difendersi dai possibili barracuda e ad usare l’App You Pol. Il Laboratorio porta a Palermo un’esperienza promossa lo scorso autunno dall’Unicef di Parma in un continuum territoriale che valorizza la sinergia tra enti, istituzioni e professionalità per offrire ai ragazzi una visione completa sul fenomeno del cyberbullismo, indicando loro le diverse forme attraverso cui si può manifestare il bullismo, i comportamenti da assumere nel caso ne siano vittime e le possibili strategie di difesa.

A Pantelleria tutto l’anno

Aggiungi didascalia
Iniziativa della compagnia DAT per promuovere il turismo scolastico, in collaborazione con Airgest. Le proposte dei tour operator per vivere l’isola come gli antichi sesioti. Il presidente di Airgest, Salvatore Ombra: «Una buona occasione di risposta per il territorio». Ringrazia la provincia e incalza il sindaco di Marsala.

Istituzioni. Pagana e Mangiacavallo (M5S): "Ars istituisca presto consulta giovanile regionale"

“Il disegno di legge sull’istituzione della consulta giovanile regionale venga calendarizzato al più presto in Aula a Palazzo dei Normanni. Solo con questo strumento normativo daremo possibilità concreta alle nuove generazioni di essere parte attiva della politica e delle istituzioni dell’Isola”. A dichiararlo sono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle all’Ars Elena Pagana e Matteo Mangiacavallo che hanno chiesto la calendarizzazione in aula all’Ars del disegno di legge che norma l’istituzione della Consulta Giovanile della Regione Siciliana.