Agrigento, auto nella scarpata, muore ventiquattrenne

Un ventiquattrenne di Agrigento, Alfonso Taglialavoro, è morto a causa di un incidente stradale verificatosi, la scorsa notte, lungo la statale 189 Agrigento-Palermo. Il giovane ha perso il controllo dell'auto che stava guidando ed è finito in una scarpata. L'allarme è stato lanciato alle 6.30. I rilievi sono svolti dai carabinieri.

Nuova Fiat 500 X Sport, il crossover compatto di casa Fiat ora in veste più “aggressiva “


di Giancarlo Drago
Arriva una nuova versione della 500X che intende esaltare il lato sportivo di questa vettura di grande successo, m,entre l’intera gamma gode di interventi
Più bassa di 13 mm rispetto alle versioni Urban e Cross, offre una guidabilità più diretta con un aumento dell'8% dell'accelerazione laterale, che significa un miglioramento della tenuta e della sicurezza attiva, grazie anche a sospensioni .nuove con tecnologia FSD (Frequency Selective Damping) che garantisce tenuta di strada, maneggevolezza e sicurezza, senza rinunciare al confort.


Spaccio di crack e marijuana a Ballarò. Arrestato pusher e deferito un minorenne

di Ambra Drago
Spaccio nel quartiere di Ballarò. i carabinieri hanno arrestato Daniele Colina, 24 anni, palermitano, volto noto alle forze dell’ordine, già sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G. ed all’obbligo di dimora e deferito in stato di libertà il 17enne palermitano T. a..
I due avrebbero portato avanti l'attività, in particolare il ragazzo pedinato dagli uomini dell'Arma avrebbe intrattenuto i rapporti con gli acquirenti, consegnando la marijuana ma anche hashish e crac nascosto in una tubatura e persino sotto delle cassette delle bevande. I carabinieri hanno assistito non solo alla consegna dello stupefacente ma anche allo scambio di denaro, poi questo consegnato a Colina che avrebbe atteso a bordo del suo motore. 

Uilca "+Sud" il 18 settembre convegno in Sala Mattarella a Palazzo dei Normanni

Il 18 settembre si terrà a Palermo, presso la Sala Mattarella di Palazzo dei Normanni, dalle 9.30, il Convegno organizzato dalla Uilca “+ Sud”. Il Segretario Generale Uilca Massimo Masi ha spesso ripetuto come nella visione di banca e di Paese della sua Organizzazione sia necessario investire per la ripresa dell’Italia.
Il Convegno si aprirà con i saluti del Presidente dell’ARS. Seguirà una relazione a cura del Responsabile Centro Studio Uilca “Orietta Guerra” Roberto Telatin. Si susseguiranno gli interventi del Vicepresidente e Assessore per l’Economia della Regione Sicilia Gaetano Armao, del Segretario Generale UIL Sicilia Claudio Barone, del Responsabile Area Sud Intesa Sanpaolo Pierluigi Monceri, del Regional Manager Sicilia UniCredit Salvatore Malandrino, del Direttore Territoriale Centro Sud Banco BPM Maurizio Di Maio, del Presidente Banca Sicana Giuseppe Di Forti. Sarà trasmesso un videomessaggio del Direttore Generale Abi Giovanni Sabatini e interverranno i rappresentanti dei partiti politici. Parteciperà il Segretario Generale UIL Carmelo Barbagallo e le conclusioni saranno affidate al Segretario Generale UILCA Massimo Masi.

Il pizzo dei frutti di mare, arrestati i Serio, ritenuti vicini ai Lo Piccolo. Sequestrata un'agenzia di scommesse

di Ambra Drago
Gli uomini della Mobile di Palermo hanno arrestato tre persone, tra loro anche i fratelli Nunzio e Giuseppe Serio, ritenuti elementi di spicco del quartiere di Tommaso Natale e fedelissimi dei Lo Piccolo.
Dovranno rispondere, insieme a Filippo Raneri, anche lui coinvolto nell'operazione di oggi e sottoposto all'obbligo di dimora, di trasferimento fraudolento di valori e concorrenza sleale aggravati dall’aver agito con metodo mafioso e dall’aver favorito l’associazione mafiosa.
Le indagini, fanno sapere dalla Questura di Palermo, sono un completamento dell'attività già avviata a gennaio e che aveva portato i magistrato della Procura di Palermo ad emettere un provvedimento di fermo nei confronti di Giuseppe Serio e di altri soggetti, accusati di associazione mafiosa ed estorsione.

Morra alla scuola Ics Padre Pino Puglisi:" Cultura sconfigge mafia. Riconoscimenti a chi parte da zero"


di Ambra Drago
“Necessario ribadire come più di una caserma o di un commissariato a Cosa nostra faccia paura la Cultura. Le mafie sono riuscite a proliferare esordisce Nicola Morra- presidente della Commissione parlamentare antimafia- grazie all’ignoranza. Dunque rilevate che qui ci sono attività didattiche che permettono ai ragazzi i di svolgere attività significa che qui si da antimafia dei fatti.Se non ricordo male ieri su qualche giornale si ribadiva che il nostro paese spende il 3,6 per cento del Pil in istruzione e allora si capisce che bisogna cambiare passo” .Queste sono state le prime parole del senatore Nicola Morra, presidente della commissione parlamentare antimafia presente all’inaugurazione dell’anno scolastico dell’istituto comprensivo stantale “ Padre Pino Puglisi” di via Panzera nel cuore del quartiere di Brancaccio.

Il presidente della Commissione parlamentare Antimafia, Morra: "Entro febbraio avremo altri atti desecretati"

di Ambra Drago
Era il 16 luglio,appena due mesi fa quando Salvatore Borsellino, fratello del giudice Paolo, ucciso da Cosa nostra insieme ai suoi agenti di scorta in via D'Amelio, inviava una lettera al presidente della Commissione parlamentare Antimafia, il senatore Nicola Morra per chiedere verità ma soprattutto che venga fuori l' Agenda Rossa. E sempre quel giorno erano stati decretati gli atti dal 1962 al 2001. Riecheggiano nelle nostre menti le parole di Paolo Borsellino, le stesse parole che i giornalisti hanno riportato il giorno stesso su tutti quotidiani cartacei e nelle testate online. Abbiamo chiesto al presidente della Commissione parlamentare Antimafia, Nicola Morra, presente a Palermo nell'ICS "Padre Pino Puglisi" se per caso il processo di togliere il segreto da alcuni atti fondamentali per la storia di questo Paese si sia fermato.
La risposta è stata sicura e lapidaria nel voler portare avanti il progetto.

Diversamente comici A palermo spettacolo di beneficenza

All’insegna dello slogan “Diversa…mente Comici”, i migliori esponenti del cabaret palermitano si esibiscono il 15 settembre 2019 ore 21,30 al Teatro di Verdura di Palermo per uno spettacolo di beneficenza in favore dell'Associazione Italiana Sindrome di Williams. Manfredi Di Liberto, Roberta Lacca, Sergio Vespertino, Ernesto Maria Ponte, Giuseppe Giambrone, Francesco Giunta, sono alcuni dei comici che si esibiranno per un evento all’insegna dell’allegria e della solidarietà. La serata sarà condotta da Tiziana Martilotti e Luca De Paoli. Con il maestro Nicola Vitale al pianoforte, Gianni Nanfa alla direzione artistica e il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo.

Regione: Lavori nella Chiesa del Borgo Libertinia

La chiesetta di Libertinia, il borgo rurale degli anni Trenta in territorio di Ramacca, sarà messa in sicurezza. Lo ha deciso il governo regionale, che ha stanziato 180 mila euro per il rifacimento del soffitto. Le infiltrazioni d'acqua negli anni hanno reso inservibile il tetto dell'edificio sacro e pregiudicato, in parte, le mura perimetrali. L'intervento sarà effettuato con fondi del dipartimento per i Beni culturali, su un progetto redatto dai tecnici dell'Esa.

Sanità. Ok della Ugl al progetto "training on the job" dell'assessore Razza.

Emozioni, desideri e bisogni nelle relazioni affettive. Palermo ospita il primo congresso di timologia

"L'Udc Sicilia presente alla Festa Nazionale di Fiuggi"

L’UDC Siciliano presente alla Festa Nazionale dell’UDC Italia di Fiuggi presso il Parco della Fonte Anticolana. Dalla Sicilia èpresente una folta delegazione di Coordinatori, Deputati Regionali, Amministratori Locali e Dirigenti Politici, a dimostrazione della grande Forza Politica che l’UDC rappresenta oggi sul territorio siciliano (nella foto una delle delegazioni al seguito dell'On.Decio Terrana).<< E’ sempre difficile spostare così tanta gente per un evento politico, anche se in clima di Festa - afferma il Coordinatore Regionale per la Sicilia, On. Decio Terrana – ma è un grande orgoglio per me sapere che più di duecento siciliani saranno oggi presenti alla manifestazione Nazionale di Fiuggi per festeggiare il nostro Movimento Politico con vari rappresentanti della Politica Nazionale.

Giornata Cultura Ebraica

L’Archivio Storico Comunale, in collaborazione con l’Istituto siciliano di studi ebraici, anche quest’anno aderisce alla Giornata Europea della Cultura Ebraica. Compie vent’anni la Giornata Europea della Cultura Ebraica: un grande traguardo per la manifestazione che invita a conoscere il patrimonio storico e culturale ebraico, e che è crescita anno dopo anno, fino a contare nella sola Italia quasi novanta località e decine di migliaia di visitatori ogni anno.

Si presenta “Palermo dal Mare” laboratorio galleggiante di immagini e parole, promosso da BCsicilia

Al via la terza edizione di “Palermo dal Mare” che permetterà ai partecipanti di illustrare la splendida città dal mare osservandone la costa e realizzando diari di viaggio eseguiti con la tecnica dell’acquerello con un occhio di riguardo al porticciolo di Sant’Erasmo. L’iniziativa sarà presentata mercoledì 25 settembre 2019 alle ore 17,30 nella terrazza “Le Cattive” vineria letteraria, sita in piazza Santo Spirito a Palermo. Dopo la presentazione di Alfonso Lo Cascio, Presidente Regionale BCsicilia, interverranno Valeria Di Chiara e Maria Catena Sardella, ideatrici e curatrici del progetto che illustreranno i vari momenti dell’iniziativa.

Sinergia perfetta all’ISS “Danilo Dolci” Scuola e famiglie in festa Partinico

di Grazia Gulino
Il nuovo anno scolastico per i giovani studenti delle prime classi dell’IIS “Danilo Dolci” di Partinico ha preso l’avvio sotto i buoni auspici. È stata una vera festa dell’accoglienza, dove le due grandi agenzie educative per eccellenza hanno condiviso le emozioni e le aspettative dei giovanissimi discenti.

T.Imerese, individuato autore di truffe sul web: sei "vittime" e guadagni di circa 10,000,00 euro

di Ambra Drago
Sceglieva le vittime da raggirare sul web, in particolare nei portali di vendita di prodotti, provenienti da presunte aste fallimentari e che erano interessate agli acquisti per poi mettere in atto un vero e proprio raggiro. Fino al momento dell'intervento della Guardia di Finanza di Termini Imerese, sono stati accertati, fanno sapere dal comando provinciale di Palermo, sei "vittime" realizzando truffe per 10.000,00 euro.
Il meccanismo messo in atto era molto semplice e soprattutto convincente per gli acquirenti.
Una volta stabilito il contatto, C.C. procedeva all’invio di una fattura “pro-forma” nella quale erano elencati i beni promessi nell’annuncio pubblicitario e, contemporaneamente veniva richiesto il pagamento anticipato dell’importo . Il promittente acquirente, una volta effettuato il pagamento mediante bonifico destinato ad una carta Postepay Evolution, restava in attesa della merce concordata che, tuttavia, non sarebbe mai giunta a destinazione. 

Assalivano negozi e banche dell'Acese: arrestate 5 persone

I carabinieri del comando provinciale di Catania stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip, nei confronti di cinque persone. Sono indagate dalla locale Procura distrettuale per rapina aggravata in concorso e ricettazione. Secondo l'accusa gli arrestati fanno parte di un commando 'seriale' che, tra il maggio e il luglio 2018, ha perpetrato una serie di assalti a istituti di credito ed esercizi commerciali nella zona dell'Acese. Il gruppo aveva un modus operandi che seguiva una connotazione ben definita che prevedeva l'utilizzo di armi da fuoco, il volto travisato e una particolare efferatezza nell'esecuzione delle azioni criminali

Scardino nuovo Generale di Divisione dell'Esercito in Sicilia: "Rafforzeremo il senso dello Stato nei cittadini"

di Ambra Drago
Due anni e due mesi per rafforzare il rapporto tra l'esercito e le istituzioni, in particolare con le amministrazioni locali
(prefetto e sindaco) e con i rappresentanti delle Forze dell'Ordine sul territorio e perché no  anche il tempo "innamorarsi" della città e delle bellezze artistiche di Palermo e delle caserme. Tutto questo ha costellato il periodo di permanenza in città del Generale di Divisione Claudio Minghetti che da oggi andrà a rivestire l'incarico di Comandante del Centro di Simulazione e Validazione dell’Esercito a Civitavecchia, Ente deputato alla primaria funzione di approntamento dei posti comando, degli staff e delle unità destinate all’impiego operativo fuori del territorio nazionale.
"Mi sono dedicato prima di tutto ai giovani- esordisce Claudio Minghetti (Generale di Divisione uscente) - dove abbiamo cercato di portare avanti diversi progetti  e poi abbiamo un patrimonio immobiliare a Palermo e Catania davvero  importante. Io come già detto durante il mio discorso, sono la punta, la vera forza è la squadra e tutta la mia gente che mi ha sorretto.Devo dire che la Sicilia ha dato molto più a me che io a lei, mi sono innamorato di questa terra e spero di tornarci presto a vivere con la mia famiglia. mi sono innamorato di Palermo, della gente dell'effervescenza culturale che c'è e che va difesa".

L'On. Gianfranco Miccichè: Faccio i miei più sinceri auguri al nuovo comandante dell'esercito in #Sicilia

Faccio i miei più sinceri auguri al nuovo comandante dell'esercito in #Sicilia, generale Maurizio Angelo Scardino per il prestigioso incarico oggi assunto. Colgo l'occasione per ringraziare il generale Claudio Minghetti per aver svolto con dedizione e altissimo senso civico il proprio lavoro.

Cantamare alla 41° edizione, la serata finale sabato 14 al Teatro Jolly

Sabato 14 settembre alle 21 al Teatro Jolly di Palermo serata di gala della 41° edizione del ‘Cantamare’, la ‘kermesse musicale’ diretta e organizzata da Gianni Contino che anche quest’anno ne curerà la regia.
Alla manifestazione, dove interverranno numerosi ospiti di fama nazionale e internazionale, si esibiranno dodici giovani artisti in concorso.
La formula “itinerante” con cui è stato ideato il Cantamare ha permesso alla manifestazione nata in un albergo di Mondello, di crescere e trovare il successo da Palermo a Trapani, da Cefalù (per dieci edizioni con ampie coperture Rai-Tv) ), a Carini, Casteldaccia e altri scenari per tornare infine a Palermo. E intanto nasceva il gemellaggio con il “Festival of Song New York”, che ha proiettato la creatura di Gianni Contino oltre Oceano.
I dodici finalisti sono: Barbara Abbondante, Giorgia Califano, Giacomo Caruceru, Noemi Di Stefano, Asia Di Venanzio, Marcello Di Cara, Elena Lena, Elisa La Chiusa, Martina Pellegrino, Catia Sala, Angela Vicari e Marica Viviano.