Beni sequestrati agli Agate, arrestato l'amministratore giudiziario Lipani. Accusato di peculato e autoriciglaggio


di Ambra Drago
Ai domiciliari il noto commercialista palermitano e amministratore giudiziario, Maurizio Lipani. Il provvedimento è stato notificato dalla Dia di Trapani. Lipani è accusato di peculato e autoriciclaggio. In particolare Lipani si sarebbe intascato i soldi di due aziende del trapanese specializzate nel settore ittico, sequestrate al boss di Mazara del Vallo, Mariano Agate. La somma sottratta alle aziende secondo gli inquirenti ammonterebbe a 355 mila euro. E in carcere sono finiti anche Epifanio Agate ( figlio del boss deceduto nel 2013) e la moglie Rachele Francaviglia, avrebbero continuato a gestire il patrimonio.
Intanto il gip ha anche disposto il sequestro per equivalente nei confronti dell'amministratore giudiziario.

Forum Palermo, fine settimana dedicato al videogioco Angry Birds 3D Live Game Smart Editiction

Angry Birds 3D Live Game arriva al centro commerciale Forum Palermo in versione smart edition. Per tre giorni, da venerdì 18 a domenica 20 ottobre, tutti potranno divertirsi con il videogioco più famoso al mondo (oltre 4 miliardi di download), dal quale sono stati tratti una serie televisiva animata e, visto il successo, anche due film per le sale cinematografiche. Gli Angry Birds, vivono su un’isola felice ma sono costretti a difendersi dall’ invasione di alcuni maialini, questi ultimi infatti vogliono rubare e mangiare le loro uova.

Daria Biancardi incanta New York e vince la XII edizione del Festival della musica italiana

E’ Daria Biancardi la vincitrice della XII edizione di New York Canta – Festival della musica italiana a New York che si è svolto ieri al Master Theatre di Brooklyn. Con il singolo “Come una danza” - scritto da Cassandra Raffaele - Daria è salita sul palco e incantato pubblico e giuria di esperti. Alle 2 di notte, ora italiana, Daria ritira il premio e vede, finalmente, coronato il suo sospirato american dream: “Non riesco ancora a crederci. Per la prima volta nella mia vita, nella città dove tutto può succedere, ho vinto. 😭😭😭😭😭Ho il cuore pieno di emozione e gratitudine”.

Comune Palermo: Presentazione quarta edizione Ballarò Buskers Festival

Domani, martedì 15 ottobre, alle ore 11.00 all'interno del Mercato Storico di Ballarò (ingresso da piazza Ballarò), si terrà la conferenza stampa di presentazione della quarta edizione del Ballarò Buskers Festival. La manifestazione si svilupperà in tre giorni, dal 18 al 20 ottobre, per le vie e in otto piazza del quartiere Albergheria. Alla conferenza stampa parteciperanno il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il capo di gabinetto Licia Romano, il presidente della prima circoscrizione Massimo Castiglia, il presidente dell'associazione Ballarò Buskers Marco Sorrentino e due rappresentanti della Fondazione Terzo Pilastro: Andrea Cusumano e Lorenzo Bertolin.

Comune Palermo: Riconoscimenti. Cittadinanze onorarie a Edith Hall ed Ece Temelkuran

La scrittrice inglese Edith Hall e la scrittrice turca Ece Temelkuran sono cittadine onorarie di Palermo. Il riconoscimento è stato consegnato dal sindaco Leoluca Orlando al Museo Salinas nel corso della quinta edizione del Festival delle Letterature Migranti. Tra le motivazioni della cittadinanza a Edith Hall si legge: "Per essere una dei più importanti classicisti britannici, brillante accademica, scrittrice e comunicatrice, fondatrice del Centre for the Reception of Greece and Rome - University of London, direttrice dell’Archive of Performances of Greek and Roman Drama - Oxford University"e "per avere approfondito le peculiarità che permisero la diffusione della cultura ellenica in un vasto spazio geografico, dal Mare Nostrum sino all’Asia e al Mar Nero, analizzando la relazione che i Greci ebbero con il mare, che risultò essenziale nella definizione della loro società, e contribuendo a configurare il Mediterraneo non come un mare che divide ma un “continente acqua” che unisce i popoli".

Odontoiatri: La Sicilia definisce le regole per la Formazione degli assistenti di Studio

Il presidente Mario Marrone: "Abbiamo avviato i percorsi formativi obbligatori degli assistenti, a ottobre 2020 i primi attestati di qualifica con validità su tutto il territorio nazionale". In linea con il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM 9 febbraio 2018), l'assessorato regionale della Salute ha definito le regole dello standard professionale e formativo dell’Assistente di studio odontoiatrico (ASO). Marrone, presidente dell’Albo degli Odontoiatri (CAO) dell'Ordine dei medici e Odontoiatri di Palermo, ha presentato sabato 12 ottobre nella sede dell’Ordine, Villa Magnisi, l'avvio dei corsi professionali per spiegare funzioni, ruolo e moduli formativi di una nuova figura professionale: l'ASO.

Comune Palermo: Vittime incidenti sul lavoro. 69° edizione della Giornata Anmil

Il sindaco Leoluca Orlando ha preso parte questa mattina alla cerimonia civile che si è tenuta presso S. Maria dello Spasimo in occasione della 69ª edizione della Giornata ANMIL per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro. Numerose le manifestazioni che hanno avuto luogo in tutta Italia, organizzate dalle sedi ANMIL, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, e alle quali hanno partecipato le massime istituzioni in materia per confrontarsi sui dati relativi al fenomeno infortunistico e su cosa è necessario fare per una maggiore sicurezza sul lavoro.

Comune Palermo: Popolo curdo

Orlando: "Lettera Ambasciatore turco è una medaglia per Palermo". "La lettera ricevuta dall'Ambasciatore turco nel marzo scorso, alla luce degli atti di guerra perpetrati dalla Turchia ai danni dei popoli del Kurdistan, rappresenta, ancor più oggi, una medaglia per la nostra città". Con queste parole il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, rende noto il contenuto di una missiva ricevuta la scorsa primavera da parte dell'Ambasciatore in Italia della Repubblica di Turchia, S.E. Murat Salim Esenli. Nella lettera si legge "[...]alcune iniziative a cui avete aperto la strada ostacolano seriamente un'eventuale collaborazione con il Comune di Palermo di cui Lei è il sindaco.

Una rete di enti non profit a Palermo, coordinata dall’Istituto Gonzaga

Inserita nell’albo nazionale per il Servizio civile universale. Comprende l’Istituto Arrupe, il Centro Astalli, la Polisportiva Gonzaga, l’Arces, le coop Al Aziz e Parsifal. È nata a Palermo una rete di enti non profit, coordinata dall’Istituto Gonzaga dei Padri Gesuiti, che gestirà progetti di servizio civile universale (SCU) e che comprende l’Istituto di formazione politica “Pedro Arrupe”, il Centro Astalli di Palermo, la Polisportiva Gonzaga, l’Arces e le cooperative sociali Al Azis e Parsifal.

Regione: Ue; Circumetnea, domani si presenta Campagna di Comunicazione

Regione: Isole Minori, 130 Milioni per nuove Navi e Aliscafi

Termini Imerese, a rischio crollo il tetto dell’ex Collegio dei Gesuiti di via Roma

La denuncia delle Associazioni BCsicilia e Casa di Stenio. Con una lettera indirizzata all’Agenzia del Demanio, alla Soprintendenza Beni Culturali e al Commissario straordinario del Comune di Termini Imerese le Associazioni BCsicilia e La Casa di Stenio hanno segnalato lo stato attuale della copertura dell’ex Collegio dei Gesuiti, che presenta vistosi avvallamenti che fanno ipotizzare il cedimento di alcune travi delle capriate nonché del tavolato. Il Collegio dei Gesuiti a Termini Imerese, è stato edificato nel primo ventennio del sec. XVII, nel cuore della città, come era usuale nelle “strategie” di insediamento dell’Ordine Gesuitico.

Auto contro guard rail morti quattro giovani nel catanese

Quattro giovani, compresi due minorenni, sono morti in un incidente stradale autonomo avvenuto all'alba sulla strada statale 121, Paternò-Catania, nello svincolo per Belpasso. Le vittime erano su una Seat Leon, guidata da un uomo rimasto ferito, che si è schiantata contro il guardrail della rampa, spezzandosi in due. Il 40enne alla guida dell'auto è stato ricoverato all'ospedale Cannizzaro di Catania, le sue condizioni non sarebbero gravi. 

Furto fallito in un ristorante del centro. Ladro scoperto dal proprietario viene arrestato dalla polizia


di Ambra Drago
L'obiettivo era entrare nel ristorante del centro all'orario di chiusura impossessarsi del denaro e di qualche bottiglia di liquore per poi darsi  alla fuga. Ma il piano di M. D., 51 anni, residente nella zona dell'istituto penitenziario minorile Malaspina, non aveva fatto i conti con il proprietario del locale che non era andato a casa bensì si era soffermato sul marciapiede di fronte a parlare con alcuni conoscenti.

Adv Polizia di Stato alla Targa Florio Classica: continua il percorso di sensibilizzazione alla donazione

di Ambra Drago
Tra curiosi e appassionati di auto, sono stati molti i cittadini che si sono soffermati davanti il gazebo della Associazione Donatori Volontari - Polizia di Stato ADVPS DONATORINATI presente a piazza Verdi. L'occasione è stata sia precedentemente la partenza ma anche oggi l'arrivo della Targa Florio Classica.
Al gazebo, posizionato a pochi passi dal palco di arrivo, Eugenio Amato, presidente regionale ADVPS Sicilia e Filippo Misuraca-rappresentate di ADVPS DONATORINATI di Palermo attraverso brochure hanno illustrato le finalità dell'associazione e soprattutto hanno cercato di sensibilizzare verso il gesto della donazione. 


Bambini autistici visitano Palazzo Reale con il presidente Miccichè

Visita guidata di un gruppo di bambini autistici, stamattina, a Palazzo dei Normanni. Accompagnati dai genitori e dagli operatori, hanno visitato le varie sale di Palazzo Reale e, pieni di entusiasmo, si sono seduti sugli scranni di Sala d’Ercole. Scambio di doni a Sala Mattarella: il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, da sempre sensibile a questo tema, ha regalato ai ragazzi le magliettine con il logo dell’Assemblea regionale siciliana e altri piccoli doni, gli studenti hanno ricambiato con le loro piccole opere d’arte. Passeggiata, poi, tra i Giardini Reali, dove i bambini sono rimasti incantati davanti ai giganteschi ficus e alle rarissime piante.

Attentato al vicesindaco di Leonforte, solidarietà del presidente Miccichè

“Esprimo piena solidarietà e vicinanza al vicesindaco di Leonforte, Nino Ginardi, per l'inquietante atto intimidatorio che ha subito stanotte. Mi auguro che gli inquirenti facciano subito luce su questo ignobile atto mirato a colpire un amministratore locale che svolge il proprio compito, in prima linea, a tutela della legalità e della trasparenza”. Così il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, dopo avere appreso la notizia dell’attentato ai danni del vicesindaco di Leonforte

Assalto alla gelateria "Azzurra" di via Messina Marine, rapinatore incastrato dalla targa della sua auto

di Ambra Drago
A incastrarlo il numero della targa della sua automobile. Così i "Falchi" della Squadra Mobile di Palermo guidati dal vice questore Carla Marino, hanno arrestato Giacinto Grimaldi 42enne residente allo Zen.
L'uomo a volto coperto e armato di pistola dopo aver preventivamente spiato il luogo del colpo ha fatto irruzione nella gelateria "Azzurra" di via Messina Marine andando dritto verso la cassa. ha prima spinto la titolare del locale per impossessarsi del denaro mentre con l'arma in pugno teneva sotto scacco un dipendente.
Gli agenti intervenuti sono riusciti a identificare Grimaldi con l'ausilio delle telecamere di video sorveglianza, una volta risaliti alla targa dell'auto da un accurato controllo hanno scoperto anche lo scaldacollo usato per la rapina.

Mafia, droga e armi a Catania. Blitz dei carabinieri: 32 arresti

Una vasta operazione dei carabinieri del comando provinciale di Catania è in corso in tutto il territorio nazionale per la cattura di 32 persone accusate di appartenere a Cosa nostra etnea. La Direzione distrettuale antimafia di Catania le ha indagate, a vario titolo, per associazione mafiosa, estorsione, intestazione fittizia di beni, traffico di stupefacenti, detenzione e porto illegale di armi. L'indagine ha consentito di fare luce sull'articolazione della struttura interna alla famiglia catanese di Cosa nostra, cristallizzando la presenza di figure verticistiche e i ruoli di responsabilità ben definiti.

Droga tra minorenni, controlli al Porto e in una scuola di Bagheria: scattano le segnalazioni al prefetto

di Ambra Drago
Due alunni di una scuola romana sono stati bloccati al porto di Palermo, grazie al fiuto del cane della Guardia di Finanza e trovati in possesso di hashish e marijuana. Ma il controllo dello spaccio di stupefacenti tra giovani è proseguito anche a Bagheria. Il personale di un istituto scolastico ha permesso ai baschi verdi di sottoporre a controllo un giovane trovato in possesso uno spinello contenente hashish.
In entrambi i casi è stato operato il sequestro amministrativo delle sostanze e i giovani segnalati all’Autorità Prefettizia per violazione dell’art. 75 del D.P.R. 309/90.