Coronavirus, in Sicilia misure speciali per le Scuole: ecco le Usca Scolastiche

Regione Siciliana - Beni culturali: Musumeci, si valorizza la Domus romana di Ramacca

«Era un impegno che avevamo preso con la comunità di Ramacca, in occasione della mia visita ufficiale al Comune alcuni mesi fa. E lo stiamo mantenendo». Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci commenta così il finanziamento, da parte dell'assessorato ai Beni culturali, dei lavori di copertura e videosorveglianza della villa romana di contrada “Castellito” nel Catanese. Sarà cura della Soprintendenza dei Beni culturali etnea, adesso, provvedere all'appalto dei lavori. L'area archeologica interessata comprende una Domus romana del II secolo dopo Cristo, con strutture precedenti di età ellenistica e proto-imperiale, già saccheggiata e vandalizzata alla fine del 2017. Il nuovo intervento arriva dopo che nel maggio dello scorso anno, dopo un lungo periodo di abbandono, erano stati avviati lavori per un primo restauro dei mosaici e la recinzione dell'intero sito.

COVID-19 Italia Monitoraggio 24 Settembre 2020


 VISUALIZZA MAPPA VERSIONE DESKTOP  

 VISUALIZZA MAPPA VERSIONE MOBILE

Coronavirus COVID-19 casi globali


VISUALIZZA MAPPA VERSIONE DESKTOP

VISUALIZZA MAPPA VERSIONE MOBILE
Dati del Center for Systems Science and Engineering (CSSE) presso la Johns Hopkins University (JHU)


Palermo, volontari ripuliscono via Leonardo da Vinci

Un gruppo di cittadini, si sono riuniti spontaneamente per pulire, spazzare e rimuovere le erbacce in via Leonardo da Vinci nel tratto angolo via Romania. L’iniziativa, è stata un’attività volontaria di alcuni residenti e cittadini percettori del reddito di cittadinanza, in attesa e con il desiderio di iniziare il prima possibile a collaborare attivamente nei progetti utili alla collettività. “La città è peggiorata nelle sue condizioni igieniche - dice la consigliera della prima circoscrizione Maria Pitarresi - ed è assurdo lasciare fermi dei soggetti che potrebbero dare un aiuto concreto su diversi ambiti della città. Inoltre, oggi più che mai, Palermo, necessita di essere curata, anche per le ulteriori problematiche che si sono complicate a causa del covid19”. Per i cittadini è stata anche l’occasione per trasmettere un ulteriore messaggio: di amare la città e di volerla in condizioni di splendore. “Ringrazio l'Udicon, Unione difesa dei consumatori, per aver supportato e sostenuto tali cittadini donando delle maglie. Ringrazio a nome di tutti anche i cittadini Toni Serio e Rosario Ferrara che con tanto impegno hanno contribuito su diversi aspetti alla riuscita dell’attività”, conclude Pitarresi.

Marijuana e hashish in casa, arrestato un 18enne


I Carabinieri della Stazione di Casteldaccia nel corso di un servizio antidroga hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio un 18enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine.
I militari hanno rinvenuto a casa del giovane un panetto di hashish, oltre a diverse dosi, una pianta di marijuana e una busta di plastica con quasi 200 grammi già essiccata e 235 euro in contanti, ritenuti provento di attività di spaccio.

Rapine in centro storico, la polizia arresta due uomini di 26 e 32 anni

Due violente rapine avvenute in sequenza lo scorso 25 luglio, una portata a compimento ed una solo tentata in pieno centro storico da parte di due malviventi che sono stati arrestati dalla polizia. Si tratta di due pregiudicati palermitani di Ballarò, rispettivamente di 26 e 32 anni.
I due avrebbero aggredito dei passanti, in particolare nel primo caso, in piazza Croce dei Vespri, con un coltello puntato alla gola della vittima, costretta a consegnare il cellulare e, nel secondo caso, con l’intimazione di consegnare denaro e cellulare rivolto ad un 40enne. In quest’ultima circostanza, la prontezza di spirito della vittima, che è riuscita a fuggire, ha impedito ai due malviventi di portare a compimento il delitto.

Tenta di estorcere denaro a un commerciante di via Roccazzo, arrestato un uomo di 40 anni

La Squadra Mobile di Palermo, su delega della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Palermo che ha coordinato le indagini, ha eseguito l’ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal GIP presso il Tribunale di Palermo, nei confronti di Maurizio Vaccaro, 40enne palermitano, pluripregiudicato, gravemente indiziato del delitto di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.
Vaccaro, soggetto già noto alle Forze dell’Ordine per la sua biografia criminale, fatta di rapine e reati in materia di stupefacenti, è finito in carcere perché accusato di avere tentato di estorcere denaro ad un commerciante di via Roccazzo, pretendendo soldi che dovevano servire a sostenere le “famiglie” dei carcerati e aggiungendo che altri negozianti avevano subìto quella stessa visita, assecondando già le sue pretese.

Una Marina di Libri

"Una Marina di Libri": Venerdi' 25 Settembre secondo giorno della Kermesse, tutti gli appuntamenti. Si entra nel vivo dell'undicesima edizione di "Una marina di libri", per il suo secondo giorno, venerdì 25 settembre, la fiera apre come ogni giorno alle 10, e riconferma l’attenzione al mondo della scuola, della formazione e dei ragazzi: dalle 11 alle 14 attività dedicate alle scuole in visita; alle 11 in Sala Lanza è previsto il primo incontro del ciclo #A scuola - Promosso all’interno del progetto DAPPERTUTTO. Territori e Comunità per inventare il futuro, finanziato da Con i Bambini attraverso il Fondo per il contrasto della povertà educativa dei bambini - che, attraverso gli interventi di docenti ed educatori vuole riflettere sulla necessità che la scuola italiana recuperi uno spazio di cittadinanza, che la riposizioni tra le priorità politiche, per rispondere alla crisi sociale ed educativa prodotta dall’emergenza sanitaria.

I pensionati siciliani all’attacco del governo Musumeci

I pensionati siciliani all’attacco del governo Musumeci : “anziani abbandonati, totale assenza di interventi economici e sanitari a favore dei più deboli”. Esecutivi regionali unitari di Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil Sicilia in programma per il prossimo 30 settembre presso i locali dell’Hotel Garden di Pergusa, ad Enna, per analizzare l’attuale condizione dei pensionati e anziani dell’isola, con particolare attenzione rivolta alle conseguenze, economiche, sociali, e sanitarie che il Covid 19 ha determinato nel territorio regionale. Le sigle dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil, rappresentate dai segretari generali Maurizio Calà , Alfio Giulio e Antonino Toscano, si riuniranno a partire dalle 9:30: i lavori saranno incentrati sulle richieste, ad oggi inascoltate, che la categoria dei pensionati ha ripetutamente rivolto al governo Musumeci.

Evento “SuperBonus 110% - Istruzioni per l’uso” a Messina

Evento “SuperBonus 110% - Istruzioni per l’uso” a Messina. Sen. Grazia D’Angelo: “Opportunità unica per investire sui nostri immobili” - sabato 26/09 ore 10 Auditorium Fasola. Messina, 24 settembre - L’Auditorium Monsignor Fasola sabato 26 settembre alle ore 10.00 ospiterà l’evento SuperBonus 110% - Istruzioni per l’uso. L’incontro è organizzato dalla senatrice messinese Grazia D’Angelo (M5S) che dichiara: “Ho voluto realizzare un momento di incontro e di confronto per far conoscere agli addetti ai lavori ed ai cittadini un provvedimento che può definirsi il fiore all’occhiello del Decreto Rilancio. Il Superbonus 110% può rappresentare il primo vero passo per inaugurare il Green New Deal nel nostro Paese, rilanciando il settore dell’edilizia”. “Adesso abbiamo un’opportunità unica di investire sui nostri immobili per migliorarli dal punto di vista energetico e adeguarli agli standard antisismici e queste migliorie daranno la possibilità di beneficiare di detrazioni fiscali fino al 110% in 5 anni.

Continua l'azione a difesa degli ausiliari del traffico di Marsala, il Sinalp incontra il Candidato Sindaco Massimo Grillo

Il Sinalp rappresentato dal Segretario Dr. Andrea Monteleone e dalle RSA Sinalp Sabrina Montalto e Rosanna De Vita ed alcuni ausiliari del traffico ns iscritti, dopo aver incontrato il Vice Sindaco Dr. Agostino Licari, titolare della delega al Personale del Comune, ha incontrato anche il candidato Sindaco On. Massimo Grillo con il quale si sono affrontati i problemi del personale del Comune di Marsala con particolare riguardo agli ausiliari del traffico, che da 25/30 anni lavorano per la comunità marsalese senza alcuna vera gratificazione per l’enorme lavoro svolto.

Isola delle Femmine attende la grande palestra naturale nel Parco delle Dune

Isola delle Femmine attende la grande palestra naturale nel Parco delle Dune. "Progetto fermo da 9 mesi alla Regione, burocrazia non sia freno allo sviluppo". Sul lungomare di Isola delle Femmine sorgerà una palestra all'aperto di 15 mila metri quadrati immersa nel verde del Parco delle Dune con attrezzature per il fitness a misura di adulti, bambini e disabili. Sport e natura affacciati sul mare, ma anche un'area ristoro-degustazione di prodotti tipici e pedane in legno per andare a spasso fra le "montagne" di sabbia che dominano il viale dei Saraceni. Un'oasi riqualificata a disposizione gratuitamente di residenti e visitatori del comune alle porte di Palermo, peccato che il progetto esecutivo si sia impantanato nella palude della burocrazia. Sabbie mobili, altro che dune.

Enna. Commissione speciale sui concorsi. Trentacoste e Amato (m5s)

Enna. Commissione speciale sui concorsi. Trentacoste e Amato (m5s): abbiamo ritenuto necessario coinvolgere la commissione nazionale antimafia che a breve farà un approfondimento. ROMA, 23 settembre 2020 - “Il sistema clientelare dispiegato in questa campagna elettorale è di tutta evidenza ed agisce su più fronti, come emerso dalle vicende che in questi giorni hanno coinvolto sia il Comune che l’ASP di Enna. A questo punto abbiamo ritenuto necessario coinvolgere la Commissione Nazionale Antimafia che a breve farà un approfondimento, perché il voto di scambio è un reato”. Così il senatore del Movimento 5 Stelle Fabrizio Trentacoste dopo che la Regione Siciliana ha deciso di inviare un ispettore al Comune di Enna per accertare i fatti relativi ai concorsi evidenziati dalla Commissione Speciale e in seguito all’apertura dei due fascicoli da parte della Procura di Enna su presunte irregolarità in concorsi pubblici dell'ufficio legale dell'ASP e del Comune di Enna.

L'Instituto Cervantes di Palermo celebra il poeta Mario Benedetti nel centenario della nascita

Attività con il patrocinio dell’Ambasciata dell’Uruguay in Italia. Il 14 settembre del 1920 nasceva a Paso de los Toros (Uruguay) Mario Benedetti, scrittore e poeta, la cui scrittura semplice e fluida riflette a tutto tondo lo spirito latino-americano dell'autore. L'Instituto Cervantes di Palermo si unisce alle celebrazioni organizzate in tutto il mondo per il centenario dalla nascita dell’autore e organizza una maratona poetica in omaggio a Benedetti, che si svolgerà fino al 25 settembre sulla pagina Facebook di Palermo: https://www.facebook.com/events/3633998796634400

Gesap tamponi rapidi

Il primo stock di tamponi rapidi arriverà oggi dall’Asp di Palermo all’aeroporto Falcone Borsellino. E da stasera saranno utilizzati sui passeggeri in arrivo da Marsiglia; ma serviranno per testare tutti i viaggiatori che nei prossimi giorni sbarcheranno a Punta Raisi da Spagna, Grecia, Malta, Croazia e Francia (le Regioni della Francia indicate nell’ordinanza del ministro della Salute: Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, Île-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa azzurra). Il test antigenico rapido (tampone rino-faringeo) sarà eseguito dai medici dell’Asp di Palermo, con la collaborazione dei medici dell’Usmaf, la sanità aerea. L’esito del test sarà disponibile in 15 minuti. In caso di positività, il passeggero si sottoporrà a un tampone di conferma e sarà data comunicazione al dipartimento di prevenzione dell’Asp di Palermo per il tracciamento epidemiologico.

Aggressioni in centro storico e violenze domestiche a Palermo

Aggressioni in centro storico e violenze domestiche a Palermo: diverse le richieste di aiuto in pochi giorni, tangibile clima d'odio in città . Arcigay Palermo denuncia un aumento del clima di violenza omobitransfobica nel capoluogo, sottolineando l’importanza di risposte immediate e concrete da parte delle istituzioni. Sono state sei le richieste di aiuto arrivate ad Arcigay Palermo e alla Gay Help Line (numero verde nazionale 800 713 713) da parte di persone Lgbt+ in meno di una settimana: due aggressioni in centro storico, due persone allontanate da casa dalle stesse famiglie e due casi di violenza domestica. Sono i numeri dell’odio omo-lesbo-bi-transfobico a Palermo, città sulla carta aperta e accogliente nei confronti delle persone Lgbt+ e non solo ma che evidentemente sta cambiando.

Velodromo ancora chiuso, De Filippis (DB): «Ora basta, l'Amministrazione comunale affidi la struttura ai privati»

«Ora basta, i palermitani hanno il sacrosanto diritto di riavere la fruizione del Velodromo, negata ormai da fin troppo tempo. L'amministrazione comunale faccia subito chiarezza sulle responsabilità dei gravi errori di procedura e progettazione che hanno nuovamente bloccato i lavori e, soprattutto, affidi tramite un bando la gestione della struttura ai privati». Lo afferma il coordinatore cittadino di DiventeràBellissima, Eduardo De Filippis, lanciando un appello in tal senso all'assessore comunale allo Sport, Paolo Petralia, a commento della notizia relativa ai progetti da rifare per il campo e le tribune.

Regione Siciliana - Erosione costiera: Caronia, una gara per sistemare il litorale

Sono lavori urgenti, per la difesa e la salvaguardia di parti della costa nel territorio del Comune di Caronia, nel Messinese, che l'Ufficio contro il dissesto idrogeologico guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha prontamente predisposto. Dall’attività di studio e di programmazione alla fase operativa, con tempi e procedure ben definite: è la prassi consolidata degli Uffici di piazza Ignazio Florio diretti da Maurizio Croce che hanno pubblicato la gara – termine ultimo per la presentazione delle domande il 27 ottobre 2020 alle ore 13 - per un'opera molto attesa, con un importo complessivo di quattrocentomila euro.

Montelepre, chiude con entusiasmo e partecipazione la settimana dello Street Art promossa da BCsicilia

Montelepre chiude, con entusiasmo e partecipazione, la settimana dello Street Art. La Sede di BCsicilia di Montelepre, promotrice dell’evento, ha ospitato il giovane artista brasiliano che vive a Valencia, Gui Zagonel, per raccontare e fare memoria nei murales della storica passione talentuosa dei monteleprini per la musica. Saracinesche e prospetto di case del quartiere San Giuseppe si sono colorate vivacemente con l’estro di Gui, che ha lavorato ininterrottamente per quattro giorni, nonostante il caldo della stagione. Tanti curiosi che si sono fermati ad osservare i lavori per catturare con l’occhio del telefonino qualche momento particolare dell’esecuzione. Gui Zagonel lascia ancora una volta il suo sorriso e la sua passione per lo Street Art a Montelepre, confessa con soddisfazione il Presidente Rosario Di Noto, che ringrazia tutti i soci, Giulia Terranova, Mirian Geloso, Olga Polizzi e Salvatore Sapienza, i privati che hanno concesso il loro spazio per la pittura, l’Amministrazione Comunale per il contributo e il Presidente regionale di BCsicilia Alfonso Lo Cascio, dando appuntamento per un prossimo evento imminente a carattere nazionale.