Politiche sociali, erogati circa 18 milioni di euro per i disabili gravissimi

Quasi 18 milioni di euro per il pagamento del beneficio economico in favore dei disabili gravissimi per il mese di maggio 2024. L'assessorato regionale della Famiglia e delle politiche sociali ha infatti impegnato la somma di 17.809.663 euro, a valere sul Fondo regionale per la disabilità. «Attraverso la puntuale erogazione mensile dei contributi - dice l'assessore Nuccia Albano - garantiamo a queste persone e ai loro nuclei familiari la continuità degli interventi e dell'assistenza. Le famiglie possono così più serenamente affrontare la situazione estremamente problematica che vivono giornalmente». Le risorse, come sempre, saranno destinati a tutte le Asp dell'Isola sulla base della comunicazione del numero delle persone affette da disabilità gravissima. I soggetti censiti al mese di maggio risultano oltre 14mila.

Manutenzione strade. Interventi nel centro urbano e nel versante nord di Marsala. Si proseguirà in altre zone del territorio

Continuano a Marsala i lavori di rifacimento dell'asfalto nelle strade precedentemente interessate ai lavori della nuova rete fognante. Ieri, il sopralluogo del sindaco Massimo Grillo e degli assessori Tumbarello e Gerardi sul lungomare, nel tratto antistante il porticciolo turistico. L'Impresa incaricata ha rifatto la pavimentazione, predisponendo un nuovo strato di asfalto sulla sede stradale. Stamani, invece, in contrada Birgi, la sistemazione della strada che conduce alla zona kite; nonché il decespugliamento di un ampio tratto del litorale della Laguna, lungo la pista ciclabile. Gli interventi, nei prossimi giorni, proseguiranno in altre aree del territorio, tra centro, periferie e borgate.

Piano di manutenzione strade e marciapiedi. Dichiarazione consigliere comunale Rini

«Il piano di rifacimento delle strade, annunciato oggi dal sindaco Roberto Lagalla, rappresenta un punto di svolta per Palermo che paga anni di ritardi e mala amministrazione. La commissione Urbanistica, in questi mesi, ha dato un contributo per questo risultato, che finalmente rimette la nostra città in carreggiata a seguito dell’allineamento contabile e finanziario dell’Ente. Nessuno ha la bacchetta magica e nessuno si illude di poter rifare tutte le strade in pochi giorni: servirà tempo, ma abbiamo voltato pagina. Fratelli d’Italia sarà vigile e attenta affinché tutte le opere rispettino il cronoprogramma e si impegnerà, ad ogni livello, per reperire ulteriori risorse da destinare all'accordo quadro per rifare più strade possibili della città». Lo dichiara il consigliere comunale Antonio Rini.

A19, conclusi lavori sul viadotto Mulini. Schifani: «Prosegue piano per rendere autostrada più sicura»

Sono stati completati questa mattina da Anas (società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane) gli interventi relativi alla riqualificazione del viadotto "Mulini", tra i km 113,034 e 114,064, nel tratto dell’autostrada A19 "Palermo-Catania", compreso tra gli svincoli di Caltanissetta ed Enna. Con la conclusione dei lavori sarà garantita una maggiore fluidità della circolazione autostradale e innalzato il livello di sicurezza degli automobilisti alla guida. I lavori si inquadrano nel piano di adeguamento e riqualificazione della A19 "Palermo-Catania", per un importo pari ad 1 miliardo di euro, in corso di realizzazione su più tratti dell’autostrada, e il cui coordinamento degli interventi è affidato al presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, nella qualità di commissario straordinario. «Prosegue, nel rispetto della tabella di marcia - sottolinea Schifani - il piano per rendere l’autostrada più sicura e scorrevole. Continuiamo, comunque, nel monitorare gli altri cantieri aperti con l’obiettivo che le imprese rispettino i tempi di esecuzione delle opere».

PalermAbility. Domani presentazione del progetto nel Giardino dei Petrazzi di via Pietro Scaglione

Attività e strumenti per combattere la marginalità sociale e la solitudine, alle quali i soggetti disabili hanno dovuto per troppo tempo arrendersi nella gestione quotidiana della loro condizione: il progetto si chiamerà "PalermAbility" e sarà presentato domani, 15 giugno 2024 alle ore 10.00, nel Giardino dei Petrazzi di via Pietro Scaglione. Ne illustreranno i dettagli il sindaco di Palermo Roberto Lagalla e l'assessore alle Attività sociali Rosi Pennino.

Piano di manutenzione strade e marciapiedi. Dichiarazione consigliere Bonanno

«Sulla manutenzione di strade e marciapiedi questa Amministrazione e questa maggioranza stanno facendo molto di più di quanto è stato fatto negli ultimi 30 anni, con interventi concreti che i cittadini potranno toccare con mano». Lo dichiara il capogruppo della Democrazia Cristiana Domenico Bonanno, a margine della conferenza stampa tenuta dal sindaco Roberto Lagalla e dagli assessori Orlando e Alongi sul tema delle manutenzioni stradali. «Un’azione di monitoraggio e controllo sulle buche e sui cantieri - continua - che spesso lasciano l’asfalto in pessime condizioni, con oltre 2200 interventi di pronto intervento, più di 15 milioni investiti in meno di due anni, molti dei quali grazie all’intervento del Consiglio comunale, come avvenuto nell’ultimo assestamento di bilancio, durante il quale sono stato proponente e primo firmatario di un emendamento che ha destinato 1,7 milioni ulteriori per questa finalità».

Nuovo murale di Rosk allo Sperone Ecco Hope, il dono di Monti a Palermo

Nuovo murale di Rosk allo Sperone Ecco Hope, il dono di Monti a Palermo Il presidente dell’Autorità portuale ha sposato l’idea di Sicindustria Palermo e ha finanziato l’opera a titolo personale: “Un invito alla città a fare autocritica e a guardare il futuro con coraggio”. Palermo, 14 giugno 2024. Una donna abbraccia i suoi due figli, c’è un incrocio di luci e di sguardi, ma solo gli occhi della bambina si scostano dal volto rassicurante della madre o da quello complice del fratello e si proiettano verso l’esterno. Quello sguardo incarna il coraggio, la determinazione ad affrontare il cambiamento e abbracciare una visione futura della realtà. È questa, in estrema sintesi, l’essenza di “Hope”, il nuovo murale firmato da Giulio Rosk e donato allo Sperone e alla città di Palermo da Pasqualino Monti.

La rassegna “Il Fiore Pellegrino” dell’associazione MusicaMente prosegue il 16 giugno a Montelepre

Il concerto, nell’ambito delle iniziative dedicate a S.Rosalia, dal titolo “Musiche per le ragazze della pietà” vedrà insieme Martina Licari e L’Arianna Art Ensemble. La rassegna “Il Fiore Pellegrino” dell’associazione MusicaMente prosegue il 16 giugno, alle 21, presso la suggestiva Chiesa di Santa Rosalia a Montelepre con un concerto che vedrà protagonisti Martina Licari e l'Arianna Art Ensemble in una serata dedicata alle straordinarie musiche di Antonio Vivaldi e Haendel dal titolo “Musiche per le ragazze della pietà". "Il Fiore Pellegrino" è un'iniziativa che coinvolge le periferie di Palermo con un programma musicale innovativo e coinvolgente. La rassegna, che si estende tra i quartieri di Partanna Mondello, lo Sperone, Montelepre e Baucina, celebra la figura di Santa Rosalia e il suo impatto culturale e storico attraverso i secoli.

Bonus affitti, approvato il nuovo bando 2022. Schifani e Aricò: «Ventuno milioni per le famiglie siciliane»

Oltre 21 milioni di euro per il "Bonus affitti 2022". Lo prevede il bando firmato dall'assessore alle Infrastrutture, Alessandro Aricò, e pubblicato sul portale della Regione Siciliana, con le modalità, i requisiti necessari e la documentazione da presentare per accedere al contributo. La dotazione finanziaria, proveniente dal Fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione del ministero delle Infrastrutture, è di 21,4 milioni di euro. Si tratta di risorse destinate ai titolari di un contratto di locazione per abitazioni pubbliche, private o di edilizia popolare nell'anno 2022. «La misura del bonus affitto - dice il presidente della Regione, Renato Schifani – è cresciuta, passando da 17 milioni del 2021 a 21 milioni del 2022: un incremento in linea con la direzione già tracciata dal mio governo, nel solco di un'equità sociale che sia sostegno all'economia reale.

Autonomie locali, mancata approvazione bilanci di previsione: scattano i commissariamenti per 147 Comuni

Scattano i commissariamenti per 147 Comuni siciliani che non hanno ancora approvato il bilancio di previsione 2024/2026. L’assessore delle Autonomie locali, Andrea Messina, ha firmato i provvedimenti di nomina dei commissari ad acta che dovranno provvedere a far adottare lo strumento di programmazione economica essenziale per autorizzare le spese degli enti locali. Si tratta di un intervento sostitutivo necessario e obbligatorio da parte della Regione dal momento che l’approvazione del bilancio preventivo da parte del Consiglio comunale consente ai Comuni di programmare le attività e i servizi da offrire ai propri cittadini nel triennio.

Musica: Restiamo soli, il nuovo brano pop del palermitano Maurizio Asciutto, in arte MOA

Il singolo, dall’anima prettamente estiva, è in tutti i digital store e con il video clip su Youtube. PALERMO, 143 GIU. Si chiama Restiamo soli il nuovo singolo dell’artista Maurizio Asciutto in arte “MOA”, un brano prettamente estivo ispirato alla Sicilia e alla sua anima allegra, “terra del sole”, ricca di colori e profumi. Il brano è su tutti i digital store e con il video clip su Youtube. Ballerino e coreografo con esperienze internazionali, Maurizio Asciutto ha cominciato a scrivere musica nel 2021 con il lancio della prima hit estiva, Vieni via, cui è seguito 212° Fahrenheit e Tredici con cui ha dimostrato di avere anche una spiccata vena sentimentale ed emozionale. Ultimo in ordine di tempo, uscito all’inizio dell’anno è Vola Libero, un brano pop e motivazionale che parla di crescita personale e invita a non smettere mai di sognare e a lottare per realizzare le proprie aspirazioni.

Amministrative ed Europee, Cuffaro: "Conseguito un buon risultato, proseguiamo nel nostro lavoro"

"Abbiamo partecipato ad una buona e giusta competizione elettorale e continuiamo, nel nostro lavoro, per la crescita del partito finalizzata ad una buona politica. Sia alle elezioni amministrative che alle Europee abbiamo conseguito un buon risultato, custodendo e conservando le ragioni del nostro impegno per una Democrazia Cristiana libera, aperta, plurale, democratica, giovane e donna. Vogliamo continuare a rispettare e promuovere le Istituzioni, a difendere le libertà, a coltivare la fiducia e a riorganizzare la speranza, noi siamo i democratici cristiani". Lo dichiara Totò Cuffaro, segretario nazionale della Democrazia Cristiana.

Piano Strategico della PAC 2023 - 2027 Sicilia

Incentivi a fondo perduto per l’insediamento di Giovani Agricoltori 78 milioni di euro a favore dei giovani agricoltori e dell’innovazione. È quanto messo in campo dal Dipartimento Agricoltura della Regione Siciliana con il bando relativo all’intervento “SRE01 Insediamento giovani agricoltori”. L’intervento prevede un sostegno sotto forma di premio forfettario in conto capitale di 50 mila euro a favore di giovani imprenditori, di età compresa tra 18 e 41 anni, che per la prima volta si insediano a capo di un’azienda agricola che insiste sul territorio siciliano. Il sostegno è vincolato alla presentazione di un “Piano aziendale per lo sviluppo dell’attività agricola” che preveda idee imprenditoriali innovative anche mediante approcci sostenibili sia in termini di ambiente, sia in termini economici e sociali.

Una Grande Festa della Musica 2024 Con il conservatorio Arturo Toscanini di Ribera

Per il 30° di FdM Italiana 1994-2024 - Aspettando Agrigento Capitale Italiana della Cultura 2025 - PRESENTAZIONE UFFICIALE ALLA CONFERENA STAMPA NAZIONALE AL MINISTERO DELLA CULTURA
400 Musicisti partecipanti agli eventi del Toscanini
PROGRAMMA GENERALE
19 GIUGNO – ore 21,00- Ribera (AG) -Piazza Duomo – “LA PRIMA ORCHESTRA SIAMO NOI!”
Concerto per Coro, Orchestra Sinfonica e 15 Bande Musicali- Direttore Alberto Maniaci.
21 Giugno- ore 21,00 – Pesaro - Piazza del Popolo – “MANCINI 100”
Evento celebrativo dei 100 dalla nascita del grande compositore italo-americano Henry Mancini in gemellaggio tra i Conservatori delle Città di Pesaro e Ribera/Agrigento, Capitali italiane della cultura 2024 e 2025.

Lady, Be Good! il musical firmato da George e Ira Gershwin arriva per la prima volta a Palermo nell’allestimento del Teatro della Zarzuela di Madrid

A cento anni dal primo clamoroso successo a Broadway, sarà in scena da martedì 18 giugno alle 20:00 al Teatro Massimo di Palermo, Lady, Be Good!, il musical in due atti di George Gershwin che ne compose le musiche lavorando per la prima volta insieme al fratello Ira, autore dei testi delle canzoni, su libretto di Guy Bolton e Fred Thompson. Lo spettacolo arriva al Teatro Massimo dopo aver girato il mondo nell’allestimento del Teatro della Zarzuela di Madrid con un cast di specialisti del musical ai quali si affiancano Orchestra, Coro e Corpo di ballo del Teatro. A dirigerlo è il regista spagnolo Emilio Sagi, con le scene di Daniel Bianco, i costumi da belle époque di Jesùs Ruiz, le luci di Eduardo Bravo, le travolgenti coreografie di Nuria Castejón, all’insegna del charleston e del tip-tap.

Beni culturali, Martin Scorsese sceglie la Sicilia per docufilm su antichi naufragi. Scarpinato: «Grandissimo ritorno d’immagine per l’Isola»

Martin Scorsese sceglie la Sicilia per girare un docufilm sui naufragi dell'antichità. Il nuovo lavoro del famosissimo e pluripremiato regista americano sarà basato su un progetto dell’archeologa subacquea Lisa Briggs, docente e ricercatrice dell'Università di Cranfield in Inghilterra, e sarà coprodotto dall’assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana, da "Sikelia Productions" che fa capo allo stesso Scorsese, da Sunk Costs Producions, Chad A. Verdi e LBI Entertainment. «Abbiamo accolto con entusiasmo l’iniziativa – ha detto l’assessore Francesco Paolo Scarpinato - mettendo a disposizione tutti i siti, i parchi archeologici e i musei di pertinenza dell’assessorato, considerata la rilevanza del progetto e il grandissimo ritorno d’immagine per la Sicilia e per il suo patrimonio culturale».

Taglia i tubi del gas nella casa della ex. Carabinieri arrestano un cinquantatreenne

I Carabinieri della Compagnia Palermo Piazza Verdi hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Palermo, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di un 53enne, di nazionalità rumena, già sottoposto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, presso una comunità del trapanese e ritenuto responsabile di strage.
L’attività d’indagine è stata condotta dai militari della Stazione di Brancaccio ed ha consentito di delineare un grave quadro indiziario, sostanzialmente accolto nel provvedimento cautelare, nei confronti dell’uomo, il quale - indagato in precedenza per maltrattamenti in famiglia nei confronti della sua ex moglie - nel dicembre del 2022, dopo essersi introdotto nell’abitazione della donna, in via Oreto, vi si sarebbe barricato dentro, tagliando inoltre tre tubi collegati a delle bombole di gas con il chiaro intento di far esplodere l’appartamento.

Furto con spaccata ai danni di due negozi: polizia arresta un 27enne, incastrato da un'impronta.Caccia al complice

La Polizia ha arrestao un ventisettenne presunto autore dei colpi avvenuti lo scorso 9 novembre ai danni di un negozio di accessori di moda di via M.Stabile e di uno di telefonia in Viale del Fante.Praticamente identiche le dinamiche degli assalti, condotti da ignoti dopo avere infranto levetrine.Personale del Commissariato di P.S. “S.Lorenzo” guidato dal Primo Dirigente, Silvia Como insieme ai colleghi della sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” della S.Mobile diretti dal vice questore Carla Marino, hanno condotto, congiuntamente, le indagini.Determinanti sono state le immagini estrapolate dai sistemi di sorveglianza cittadina che hanno mappato l’arrivo di uno scooter presso il centro di telefonia di viale del Fante con a bordo il destinatario della misura, riconosciuto dagli agenti in ragione dei suoi trascorsi criminali.

Corleone, il commissario cittadino replica a Nicolosi: "Nostri candidati selezionati dal punto di vista etico e valoriale"

"I candidati a sostegno del sindaco Walter Rà, che si ispirano alla Democrazia Cristiana, sono stati rigorosamente selezionati dal punto di vista etico e valoriale. Non sappiamo se lo stesso rigore sia stato seguito da chi ritiene di dover muovere giudizi sulle scelte degli altri". Lo dichiara Antonio Salemi, commissario cittadino della Democrazia Cristiana a Corleone, replicando ad una dichiarazione di
Nicolò Nicolosi rilasciata al Giornale di Sicilia.

Termini Imerese, incontro sul futuro dell’ex stabilimento Fiat: assessore Albano replica al sindaco Terranova

«Dispiace leggere le dichiarazioni del sindaco di Termini Imerese che tendono a sconfessare l'operato del governo regionale e dei suoi assessori impegnati a risolvere la vicenda dell’ex stabilimento Fiat che risale ormai a diversi anni». Così l'assessore regionale del Lavoro, Nuccia Albano, replica alle parole del sindaco di Termini Imerese, Maria Terranova, dopo l'incontro di stamattina all'assessorato delle Attività produttive. «Le sue parole appaiono come il luogo comune di chi è nemico della contentezza – dice Albano - atteggiamento che purtroppo spesso riscontriamo nella nostra terra. Oggi un imprenditore ha deciso di investire e le aspettative del governo non sono rivolte soltanto ai lavoratori della ex Blutec, noi crediamo ad uno sviluppo imprenditoriale che coinvolga più imprese e che porti ad una crescita di tutto l'hinterland di Termini Imerese. L'azione di Pelligra è il primo passo da dove può partire la costruzione di un grande progetto industriale. La Regione con serietà sta lavorando per realizzare questo sogno, adesso cominciamo a vedere una nuova alba e continuiamo ad essere fiduciosi per il buon esito».